Campidoglio, si a Unioni civili dalle commissioni del Comune di Roma

0
82

Le commissioni congiunte Statuto, Personale e Sport e Legalità e Diritti civili del comune di Roma hanno dato parere favorevole alla proposta di delibera sul riconoscimento delle unioni civili e l’istituzione del registro delle unioni civili. Ora la proposta passerà in Aula Giulio Cesare. La votazione, preceduta dai pareri favorevoli ma non vincolanti di due emendamenti, ha visto contrari i rappresentanti delle opposizioni, a esclusione del Movimento 5 Stelle che ha votato a favore della proposta di delibera insieme alla maggioranza.

«E’ un passaggio storico sia dal punto di vista del contenuto, sia perché è stato raggiunto da donne con punti di vista politici diversi, ma con l’unico obiettivo di rispondere alle esigenze dei cittadini. E continueremo così, perché chi fa politica a livello locale ha il dovere di rispondere alle istanze dei cittadini e non alle logiche di potere» hanno commentato insieme le consigliere Imma Battaglia (Sel) e Virginia Raggi (Movimento 5 stelle), subito dopo l’approvazione in commissione della proposta di delibera consiliare sulle unioni civili. Si mettono in posa sorridenti con gli altri membri delle commissioni Statuto e Legalità dopo il voto del testo che adesso arriverà in Assemblea capitolina. «Abbiamo vinto un game- aggiungono- ora tocca all’Aula. La vera partita è lì, a partire da una veloce calendarizzazione. Poi, siamo certe che in Aula lo scontro sarà molto aspro. Ma è importante ripetere che il Registro delle unioni civili- concludono- non mette in crisi la famiglia».

E poi una battuta sul voto contrario dei consiglieri Ignazio Cozzoli (Cittadini per Roma), Marco Pomarici (Ndc) e Gianluigi De Palo (Cittadini per Roma) che oggi hanno dato parere contrario: «Perfino Papa Francesco è più avanti di loro, lo dimostra il battesimo dato al figlio di una coppia non sposata». Dura la reazione del capogruppo della lista civica cittadini per Roma, De Palo: «La delibera sull’istituzione di un Registro delle Unioni Civili è un atto puramente simbolico, astratto e ideologico che non inciderà minimamente sulla vita reale dei romani».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]