Nomadi, Roma Capitale avvia percorso di accoglienza

0
77
Roma Capitale avvia percorso di accoglienza rom

«Roma Capitale ha avviato un percorso preciso nella politica di accoglienza dei Rom, con l’obiettivo di voltare pagina rispetto al passato».

A dichiararlo l’assessore capitolino al Sostegno Sociale e Sussidiarietà capitolino, Rita Cutini, nel giorno in cui a Milano vengono presentati i programmi europei Romed2 e Romact, a cui Roma Capitale ha ufficialmente aderito ieri.

«L’Unione Europea – continua – ha sollecitato gli Stati membri all’elaborazione di politiche più generali di inclusione sociale dei Rom per il miglioramento delle loro condizioni di vita. In linea con queste direttiva l’Italia, nel 2012, ha emanato la Strategia Nazionale di inclusione dei Rom, Sinti e Camminanti, che questa amministrazione si è impegnata ad attuare con una memoria di Giunta del 27 dicembre scorso».

»La Strategia – spiega l’assessore – si sviluppa su quattro grandi temi di intervento: scuola, lavoro, casa e sanità, sui quali abbiamo, da subito, aperto dei tavoli di confronto con le associazioni, gli enti gestori e le stesse famiglie Rom».

«I progetti – aggiunge – sono un’opportunità in più per Roma Capitale che il Consiglio d’Europa ha messo a disposizione degli Stati membri, per migliorare il dialogo tra i Rom, gli enti pubblici e le amministrazioni locali. Con questi strumenti – conclude Cutini – possiamo puntare come Amministrazione su programmi che prevedono adeguata visibilità e supporto tecnico-amministrativo da parte degli organi comunitari europei». (Asca)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]