Comune di Roma, Ignazio Marino vara calamità naturale per alluvionati

0
106

Il sindaco di Roma Ignazio Marino nel corso dell’assemblea di oggi pomeriggio con le famiglie alluvionate di Prima Porta, ha dichiarato di essere in procinto di emettere lo stato di calamità naturale per le stesse vittime della forte pioggia, che ha causato ingenti danni a diverse famiglie della zona.

LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO – “”Sono stato a palazzo Chigi prima di venire in assemblea. Ho chiesto al ministro Boschi informazioni sulla messa all’ordine del giorno della proclamazione dello stato di calamità naturale. Ho avuto rassicurazioni che verrà fatto prestissimo. Questo mi permetterà di poter spendere al di là del patto di stabilità con interventi diretti e fondi che ci sono già, ma che al momento non è possibile utilizzare”.

IL RIMBORSO – Le famiglie di Prima Porta danneggiate dall’alluvione del febbraio scorso dovrebbero aver ricevuto un contributo di 1.700 euro ciascuna. La Giunta ha infatti approvato la delibera per la concessione di contributi urgenti a sostegno dei nuclei in situazioni di drammatica difficoltà, a causa dell’evento naturale.

 RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]