Comune di Roma, la dismissione delle società non tocca i dipendenti

La manovra prevista dal Campidoglio sarà di fatto solo una razionalizzazione con risparmi limitati

0
204

E’ solo facciata o meglio, solo razionalizzazione il piano annunciato giorni fa da Ignazio Marino per la dismissione delle quote delle società partecipate di secondo livello non controllate direttamente dal Comune. Perché i dipendenti verranno comunque riassorbiti dalla società principali e risparmi, o i proventi della vendita delle quote, saranno ben poca cosa. Ma entriamo nel dettaglio della “manovra”.

LA GALASSIA DELLE PARTECIPATE AMA – Si comincia con le  partecipate di Ama che sono: Ama disinfestazioni (100%), Servizi Ambiente (87,5), Sistemi Spa (40), Ecomed (50), Corise (50), Fiumicino Servizi (29,6), Multiservizi (36), Marco Polo (34,23), Amici del Teatro Brancaccio (38), Cisterna Ambiente (29), Assicurazioni di Roma (9), Centro sviluppi materiali (5).

PARTECIPATE ATAC – Immediatamente dopo segue la lista delle partecipate di Atac, il gigante sofferente del trasporto pubblico: ecco dunque Trambus Open (60%), Taas (52), Bravobus (49), Atac patrimonio (100), Ogr (100) — queste due sembrano destinate ad essere accorpate — Trambus (60), Bravobus srl (49), Assicurazioni di Roma (22), Consel Eur spa. Incerto il futuro invece per le quote della Centrale del Latte e di Risorse per Roma che partecipa in Agenzia del Turismo (in liquidazione) e in Alta Roma, la società che si occupa di moda nella capitale.

EUR E LE ALTRE – Esclusa Eur spa, dove il Comune partecipa al 10% e anche Aeroporti di Roma con l’irrisorio 1,3%, mentre la partita vera del risanamento si gioca sulle grandi municipalizzate: Atac, Ama, Assicurazioni di Roma, Zetema ecc. Tutto dipenderà dal decreto “salva Roma tre” che potrebbe autorizzarne la liberalizzazione se non addirittura la vendita. Infine c’è il problema di quelle municipalizzate quali Risorse per Roma le cui funzioni potrebbero essere riassorbite dai vari assessorati. Di razionalizzazione anche delle strutture amministrative al momento si parla assai poco, mentre sui giornali debordano notizie di aumenti di balzelli: dalla tassa di soggiorno, al biglietto dei musei, sino all’aumento della Tari per la seconda casa. I 62.000 dipendenti del Comune e delle municipalizzate possono dormire sonni tranquilli.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

fucile

Cammina per strada armato di fucile: allarme in città

Allarme in centro a Roma: un giovane di colore con un in braccio un fucile è stato segnalato in via Plinio, zona Prati. Sul posto la polizia di Stato dei commissariati Aurelio, San Pietro e Borgo. Verifiche...

Terribile incidente tra 2 moto in centro: traffico in tilt

Terribile incidente poco fa a Roma, in via Appia Pignatelli. A scontrarsi 2 moto. Traffico in tilt e code lungo la strada. Al momento non si conosce la dinamica dello scontro, ma i centauri sarebbero feriti. Sul posto...
tuscolano

Maxi incendio in città: a fuoco 20 scooter e un’auto

Fiamme e paura a Roma: la scorsa notte un maxi incendio è scoppiato nel quartiere Trieste e ben 20 scooter hanno preso fuoco, oltre a un'automobile. Anche altri veicoli sono stati danneggiati, anche se non...

Trascinata dietro ai cassonetti e molestata: orrore in pieno centro

Bloccata per le spalle, trascinata dietro ai cassonetti della spazzatura e toccata nelle parti intime. È questo il racconto che, una ventenne, in stato di shock, ha fatto agli agenti degli equipaggi della Polizia di...

Corcolle, coppia di conviventi sorpresa con droga in casa

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco in occasione del ponte del 25 aprile hanno eseguito un controllo straordinario della circolazione stradale nei Comuni dell’alta Valle dell’Aniene. Durante le operazioni i militari della Stazione di Agosta...