Papi santi, attesi 3 milioni a Roma. Protezione civile: siamo pronti

Il direttore Mario Vallorosi fa il punto sull'organizzazione del grande evento che per tre giorni coinvolgerà tutta la capitale

0
221

E’ appena iniziata la settimana che porterà all’evento più atteso della primavera romana: la canonizzazione dei papi Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII. Il lavoro della protezione civile di Roma Capitale è cominciato da tempo, a partire dalla gestione della Via Crucis di venerdì.
Le riunioni nella sala operativa si susseguono continuamente e in un momento di intervallo il direttore della Protezione civile di Roma Capitale, Mario Vallorosi, ha fatto il punto della situazione con l’agenzia Dire partendo da un presupposto: «Noi siamo pronti».

GRANDE PREPARAZIONE AGLI EVENTI – «Ci stiamo preparando attraverso un coordinamento del gabinetto del sindaco che sta riunendo attorno a sè tutte le maggiori componenti (enti e istituzioni) che saranno coinvolte in questo evento storico. La nostra attività si dipanerà su tutta Roma, partendo dalle stazioni dei pullman turistici a quelle della metropolitana, alla stazione Termini, per arrivare alla cosiddetta ‘zona rossa’, cioè Città del Vaticano e i dintorni di San Pietro». Ingenti le forze in campo: «Saranno coinvolti circa 2.200 volontari, di questi un centinaio saranno operatori della Protezione Civile di Roma Capitale». E tra di loro «ci saranno anche degli psicologici di un’associazione di volontariato che ci aiuterà. Io- ha detto sorridendo Vallorosi- ne vorrò uno anche qui, in questa sala, perché sarà molto importante, e lo stesso varrà per il posto di comando avanzato che avremo in Vaticano. Avremo degli ammassamenti di persone e qualcuno potrebbe avere panico o non resistere psicologicamente a certi impatti e se c’è qualcuno vicino che sia competente «ad agevolare non sarà una cosa sbagliata».

NUMERI IMPORTANTI A ROMA – Anche perché per domenica sono previsti numeri importanti: “Probabilmente arriveranno due o tre milioni di persone. Ma noi siamo pronti anche a questo”. Comandando tutto dalla centrale operativa comunale: “Sarà aperta come ‘unità di crisi’ dal 26 alle 12, con presenti anche Polizia Locale, Ama, Atac e tutte quelle componenti che serviranno a risolvere momenti di criticità che possono arrivare- ha piegato Vallorosi- Lavoreremo dal sabato almeno fino al lunedì, h 24, per aiutare e assiste cittadini, turisti e pellegrini per ogni evenienza”. Il direttore non si aspetta “grandissime criticità perché ci siamo preparati per un evento eccezionale”, tuttavia “qualcuna può arrivare da chi non si è registrato, per esempio. Molti pullman turistici che arriveranno spontaneamente senza alcuna prenotazione o mezzi o tanta gente che potrebbe arrivare in treno e noi non lo sappiamo”. Infine, una raccomandazione per pellegrini e turisti: “L’unico consiglio vero che possiamo dare e’ ascoltare cio’ che gli diremo sia noi, sia la Polizia di Roma Capitale sia chiunque altro si occuperà della gestione dell’ordine pubblico- ha concluso Vallorosi- Se ci ascolteranno passeranno un’ottima giornata”. (Marco Tribuzi per agenzia DIRE)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

 

È SUCCESSO OGGI...

Tecnici Sigma e Saima in sciopero: “Licenziati per i mancati pagamenti di Atac”

Con un volantino davvero particolare i tecnici delle società Sigma spa e Saima spa - che sono gli addetti alla manutenzione degli apparati di controllo, accesso e bigliettazione della metropolitana di Roma - hanno annunciato a coloro...

Ricercata in campo internazionale, “Lady Theft” catturata a Roma dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato tre donne, di 31, 34 e 15 anni, tutte nomadi di origini slave, soprese subito dopo aver rubato un portafoglio ad un turista...

Crollo palazzo a Roma, chiesti 3 rinvii e una condanna

La condanna a un anno di reclusione (pena sospesa) per un imputato e tre rinvii a giudizio: sono queste le richieste avanzate dal pm Antonella Nespola al gup Costantino De Robbio nei confronti di...

Banca della terra, così si valorizzano 5mila terreni agricoli

La Giunta regionale del Lazio ha approvato l'elenco dei beni agricoli che rientrano nella Banca della terra. Si tratta di 5.000 terreni agricoli, o a vocazione agricola, nella disponibilita' della Regione Lazio non utilizzati...

Roma, Stadio Olimpico sorvegliato speciale: controlli della polizia

Dal mese di agosto in concomitanza con l’inizio della nuova stagione calcistica, il personale della Polizia di Stato - Divisione Amministrativa, diretta da Carlo MUSTI, ha svolto numerosi e mirati controlli straordinari, in relazione...