Comune di Roma, sindacati in piazza contro Ignazio Marino (FOTO)

Fra dipendenti comunali, tassisti, autisti dei bus e vigili urbani anche esponenti di Sinistra e Libertà

0
310

Sono scesi in piazza in migliaia per il corteo di Cgil, Cisl e Uil contro il sindaco Ignazio Marino. Fra dipendenti comunali, tassisti, autisti dei bus e vigili urbani anche esponenti di Sinistra e Libertà che pure fa parte della maggioranza, con il Pd in evidente imbarazzo. Da piazza dell’Esquilino, colorata da enormi palloncini rossi, verdi e blu, è partito il corteo che ha percorso via Cavour, i Fori Imperiali per raggiungere piazza ss.Apostoli dove si è svolto il comizio finale. Tra i cartelli portati in piazza alcuni di inusitata aggressività contro il sindaco e dei suoi più stretti collaboratori.

LA PROTESTA – Tra i motivi evidenziati dalla protesta di oggi una pressione fiscale elevata, imposta senza introdurre criteri di equità e progressività, l’emergenza abitativa, l’apartheid delle periferie, servizi pubblici sempre più scadenti (tpl, raccolta dei rifiuti solidi urbani), le società partecipate sempre più allo sbando. «Costruiamo la Capitale dei diritti, del lavoro e della solidarietà» era lo striscione che apriva il corteo capeggiato dai tre segretari Di Bernardino della Cgil, Bertone della Cisl, Civica della Uil e dietro di loro migliaia di manifestanti, molti dei quali indossano casacche colorate rosse, verdi e blu. Dall’Esquilino si è diretto verso piazza Santi Apostolipercorrendo via Cavour, via dei Fori imperiali. In attesa del corteo i manifestanti si erano riuniti di fronte alla basilica di Santa Maria maggiore. Bandiere e palloncini colorati, verde, azzurro, rosso corallo, ma anche bandiere tricolori, magliette e felpe d’ordinanza (verde prato) ed elmetti da lavoro (gialli), i rappresentanti della Cisl. Piazza dell’Esquilino. Un tripudio di colori e soprattutto di bandiere, persino quelle del vecchio Partito comunista con tanto di falce e martello. Molte le presenze anche dei lavoratori dalla provincia che svolgono la loro attività nella Capitale.

MARINO NEL MIRINO – «È finita la spinta propulsiva del sindaco Marino. Questa manifestazione e la sua riuscita – ha commentato il segretario della Cgil Roma e Lazio Claudio Di Berardino – sono il segno che è finita la carica e la spinta propulsiva del sindaco Marino. Poteva risparmiarsi di dare ordini volti a non far partecipare a questa manifestazione i municipi ed i consiglieri, è un segno di chiusura all’ascolto e così non ci siamo proprio». «Questa iniziativa – aggiunge il segretario della Uil Roma-Lazio Alberto Civica – nasce dal disagio che vivono i romani sia come cittadini che come lavoratori. Nella città si susseguono crisi aziendali e vertenze. Il degrado è evidente. Siamo qui per questo e per vedere se è possibile fare meno battute e più cose concrete». Concetti ribaditi nel comizio finale anche dal segretario della Cisl Mario Bertone. Una prova di forza dei sindacati che tentano di farsi interpreti del malessere diffuso nella città fra i ‘comunales’, ma soprattutto fra quegli strati popolari e meno protetti che non scorgono i segnali ripresa per l’occupazione, che è poi la rivendicazione centrale di questa protesta.

[form_mailup5q lista=”campidoglio”]

 

È SUCCESSO OGGI...

Banconote false, arrestati due spacciatori di euro contraffatti

La coppia è stata fermata dai carabinieri di Ronciglione, in Via Tor Tre Teste a Roma, al termine di una complessa indagine. I fermati sono stati trovati in possesso di circa 4.000 euro di...

Campidoglio, ok dalla Giunta al Piano Cimiteri 2017-2021

Un programma d’investimenti serio per valorizzare il patrimonio storico-artistico, monumentale e ambientale dei cimiteri capitolini, attraverso progetti e interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione a breve, medio e lungo termine, con l’obiettivo di...

Donna fatta a pezzi e gettata nei cassonetti a Roma, fermato il fratello

Si è appena concluso con il fermo da parte del fratello della vittima, il mistero delle due gambe ritrovate ieri sera all’interno di un cassonetto in Via Maresciallo Pilsudsky. Ieri, intorno alle 20, una ragazza...

Roma, carabinieri a caccia di “topi d’appartamento”

Proseguono con profitto i servizi rinforzati dei Carabinieri di Roma finalizzati a prevenire, e laddove necessario, reprimere eventuali fenomeni di illegalità diffusa. I militari, soprattutto nelle ore notturne, stanno attentamente vigilando anche sulle abitazioni dei...

Controlli di Ferragosto, salgono a 133 gli arresti dei carabinieri

Il Ferragosto è passato e i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma stilano un primo bilancio dell’imponente dispositivo di controllo del territorio predisposto per il particolare periodo festivo. Sono stati, infatti, 133 gli arresti eseguiti...