Incidente a Roma, è ancora caccia ai due rom

Si cerca anche fuori città. Il sindaco Marino incontra i famigliari della vittima

0
163

Nonostante le promesse dei famigliari i due non si sono ancora consegnati. E’ ancora caccia ai due uomini che si trovavano a bordo dell’auto in fuga che mercoledì sera ha travolto nove persone, uccidendo una donna filippina di 44 anni e ferito altri otto pedoni alla fermata dell’autobus mentre era inseguita dalla polizia. Da quando hanno abbandonato l’auto, poco dopo le venti, per fuggire a piedi, gli investigatori continuano a cercarli.

L’INCONTRO – Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha incontrato questa mattina i familiari di Corazon Abordo, la donna rimasta uccisa nel tragico incidente a Boccea. Il sindaco, sbarcato questa mattina presto dagli Stati Uniti, si è intrattenuto per più di un’ora con il marito, le figlie ed i parenti della donna. Nel corso dell’incontro sono stato definiti alcuni dettagli circa il funerale ed il trasferimento della salma della donna nelle Filippine. Presente anche il vicesindaco Luigi Nieri che, insieme al primo cittadino, si è poi recato presso il  Gemelli per visitare due persone rimaste ferite durante l’inseguimento.

È SUCCESSO OGGI...