Comune di Roma, ecco le priorità di Marino. Tra scontri e polemiche

Ancora tensioni tra assessori della giunta, sul salario accessorio e con Sinistra e Libertà

0
210

Per capire il clima che si respira in queste ore a Roma non serve entrare nelle stanze del potere capitolino. Basta guardare alle proteste che hanno accolto la riapertura, al Tuscolano, di via Genzano chiusa da due anni per una voragine. Impegnato nella giunta fiume di stamattina il sindaco Marino ha mandato il suo assessore Maurizio Pucci che giunto sul posto ha capito (senza bisogno di sondaggi) cosa pensa la “pancia” dei romani.

In Campidoglio però le cose vanno anche peggio. Giovedì in Giunta non si erano presentati l’assessore al Bilancio Scozzese e quello ai Trasporti Improta in contrasto con il sindaco Marino e con alcuni assessori di stretta osservanza “mariniana”: i due considerati l’una troppo severa nel risanamento dei conti, l’altro troppo “renziano”, sono da tempo al centro del mirino, e ancora di più ora che le posizioni si sono radicalizzate e i margini di manovra per spendere, a bilancio fatto, sono decisamente ristretti.

I fondi però, superata la polemica di ieri ci sarebbero e non attendono che di essere impiegati. Anche per questo oggi c’è stata un’altra giornata di riunioni fiume. Ignazio Marino ha iniziato di prima mattina una lunga seduta di giunta per definire le priorità delle prossime settimane. E’ intenzionato ad andare avanti nonostante tutti i segnali di sfiducia ricevuti, prima dal presidente Renzi, poi dal resto della sinistra e quindi dai sindacati.

Conscio del fatto che “non basta essere onesti” Marino ha introdotto nel dibattito elementi di maggiore concretezza. Se in mattinata è stato chiarito che gli stipendi dei comunali non verranno toccati (i 350 milioni non sono stati richiesti immediatamente dal Mef e il Campidoglio non dovrà quindi restituirli) il sindaco ha deciso di incontrare nel pomeriggio i sindacati della funzione pubblica che avevano minacciato la mobilitazione se non ascoltati.

Dalla giunta invece sono emerse le iniziative che il Comune intraprenderà prioritariamente nelle prossime settimane: la macrostruttura capitolina sarà rinnovata dalla giunta entro il 23 giugno, poi sarà la volta della creazione di una unica stazione appaltante per dipartimenti e municipi. Secondo il Comune poi, i soldi a disposizione nell’attuale esercizio saranno utilizzati concentrando “gli interventi e gli investimenti sui lavori pubblici”, vale a dire strade e buche principalmente e si è impegnata a dare seguito al bando per l’acquisto dei nuovi autobus.

Sempre sul fronte dei bandi, “la giunta ha preso atto con soddisfazione che alle gare per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti hanno concorso decine di aziende qualificate, tra cui molte internazionali, con ribassi sostanziosi”, oltre ad impegnarsi per un sempre più forte dialogo con i territori. Intanto fuori dai palazzi continuano a infuriare le polemiche, con Sel che chiede chiarezza al sindaco con il coordinatore Fratoianni secondo cui “non ci interessano questioni politiciste, una poltrona in più o in meno. Ci interessa che l’amministrazione di centrosinistra faccia quelle cose per cui i romani l’hanno votata”.

[form_mailup5q lista=”campidoglio”]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, armato di coltello rapina alimentari e tenta la fuga

È entrato in un negozio di alimentari armato di coltello e, dopo aver minacciato alcuni dipendenti, ha asportato alcune bottiglie di alcolici e si è allontanato rapidamente. La fuga di un 39enne romeno, senza fissa...

Carabinieri, controllo del territorio nel lungo weekend di mezza estate lungo il litorale

Il lungo weekend di ferragosto si è appena concluso vedendo messi in campo decine di militari dell’arma al fine di garantire l’ordine e la sicurezza lungo tutto il litorale viterbese. Migliaia i turisti presenti...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, controlli dei carabinieri a Trastevere: multe e pusher fermati

Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, in collaborazione con i colleghi dell’ 8° Reggimento Lazio, hanno eseguito un’intensa attività di controllo nel quartiere Trastevere al fine di prevenire e reprimere fenomeni di...

Litorale, sabato e domenica navette gratuite per Torre Flavia

L’Amministrazione comunale rende noto che sabato 19 e domenica 20 agosto due corse la mattina alle 9:10 ed alle ore 9:45 collegheranno il centro di Ladispoli  a Torre Flavia. La partenza dei bus è prevista...

Rifiuti, domenica 20 agosto due presidi mobili a Ladispoli

L’Amministrazione comunale rende noto che domenica 20 agosto a disposizione degli utenti non residenti a Ladispoli, che lasciano la città e non hanno modo di usufruire del servizio porta a porta, ci saranno due...