Raffica di sequestri in via Sannio. Ma i lavori al mercato non sono iniziati

Venti gli uomini impiegati nell’intervento

0
435

Si è svolta questa mattina l’ennesima operazione di controllo del commercio abusivo nello storico mercato di Via Sannio da parte della Polizia Locale, VII Gruppo Appio. I 20 agenti impiegati nell’intervento hanno sequestrato 4 automobili utilizzate come magazzino da parte dei venditori abusivi, tutte prive di copertura assicurativa e intestate a cittadini di nazionalità africana, due dei quali sono stati identificati e denunciati. A questo si aggiunge il sequestro di cinque banchi di vendita e di 500 articoli tra borse e scarpe di note marche contraffatte. Senza contare il fuggi fuggi generale degli abusivi con yeti e borsoni come avviene solitamente in questi casi. Comunque altri interventi sono in programma nei prossimi giorni.

PROBLEMA ANTICO – Ma sequestri e irruzioni non possono nascondere che quello del mercato è un problema antico, anche se oggi si presenta notevolmente ristretto dagli spazi occupati per la stazione di san Giovanni della Metro C. Senza perderci nei fumi delle amministrazioni che si sono succedute ricordiamo che il 10 febbraio 2014 veniva proposto un progetto di riqualificazione dello storico mercato condizionato da 2 milioni di euro stanziati dalla precedente amministrazione Alemanno e bloccati dal Patto di stabilità per il completamento di un’opera dal costo  4-5 milioni di euro. Se ne era discusso in commissione Commercio alla quale avevano partecipato i rappresentanti del VII Municipio, del dipartimento Attività economiche e produttive e del consorzio Metro C, e i rappresentanti dell’Associazione commercianti di via Sannio. Il progetto presentato precedentemente dal Campidoglio prevedeva una nuova recinzione e copertura, l’ampliamento dei banchi con l’aggiunta di servizi pubblici, un punto ristoro e un nuovo impianto di illuminazione, con la contestuale eliminazione di banchi fatiscenti, tettoie in eternit cadenti, infissi arrugginiti e asfalto dissestato. Ma l’amministrazione Marino aveva deciso di procedere immediatamente in concomitanza dei cantieri per la Metro dandosi tempo un anno per completare i lavori. «Il progetto preliminare potrebbe già andare a bando previo il solo passaggio in Conferenza dei servizi, con il completamento dell’iter progettuale nel giro di 4-5 mesi» aveva annunciato trionfalmente,  l’allora presidente della commissione, Orlando Corsetti. Il che vuol dire, proseguiva che «tra l’inizio e la primavera del 2015 potrebbero partire i lavori».

LAVORI MAI INIZIATI – Effettuata una sommaria ispezione non ci risulta che ad oggi i lavori siano avviati, ma potremmo venir smentiti. Tuttavia siamo ormai abituati agli annunci su questo mercato. Era infatti il novembre del 2011 quando Alemanno annunciò lo stesso un progetto di riqualificazione assicurando che i lavori sarebbero dovuti partire nella seconda metà del 2012 per concludersi nella primavera del 2013. Siamo a Luglio del 2015 e ancora si debbono rincorrere gli abusivi che nel degrado di una delle più belle zone turistiche di Roma trovano ampio spazio per i loro commerci.

 

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...

Tivoli, trovato cadavere carbonizzato in un camper

Macabro ritrovamento alle porte di Roma. Alle prime ore dell'alba all'altezza di via Tiburtina (SR5) 150, a Tivoli è stato rinvenuto il cadavere di un uomo carbonizzato. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri durante...
Allarme zanzara tigre nel Lazio: + 30% in questi giorni

Roma Capitale, zanzara tigre: braccio di ferro fra i disinfestatori e la giunta Raggi

Non si placa la bagarre, fra Comune di Roma Capitale e A.N.I.D., rispetto all’Ordinanza n. 62/2017 in tema di contrasto della zanzara tigre. Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha infatti respinto il ricorso...

A Passoscuro tre giorni tra musica, balli, cinema e artigianato

“L’estate sta finendo…” è il titolo della tre giorni di eventi che si terrà in Piazza Santarelli a Passoscuro venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 agosto, all’interno della cornice di “Fiumicino Estate”, la...

Fiumicino, borse di studio per diplomati e laureati: per le domande c’è tempo fino...

I diplomati e laureati nell’anno scolastico o accademico 2015-2016 residenti sul nostro territorio potranno presentare entro il 18 settembre la documentazione per ricevere una borsa di studio dall’importo variabile a seconda del numero delle richieste inoltrate. La domanda...

Drammatico incidente, i familiari di Romolo Antonio Scardella cercano testimoni

Com’è successo l’incidente stradale costato la vita il 5 agosto scorso a Romolo Antonio Scardella? I familiari dell’anziano, 86 anni, di Roma, lanciano un appello alla ricerca di testimoni, con particolare riferimento a un...