Sicurezza, Virginia Raggi cerca vigilanti che lavorino gratis

Pubblicato sul sito del Campidoglio l'avviso pubblico è rivolto ad associazioni di volontariato

0
6052

C’è grossa crisi, diceva qualcuno. E la sindaca di Roma Virginia Raggi deve aver pensato di affrontare il tema della “sicurezza” regolandosi di conseguenza. Sul sito del Comune è stato infatti pubblicato un avviso pubblico finalizzato “alla ricerca delle associazioni di volontariato, per lo svolgimento di attività gratuite relative al servizio di supporto alla vigilanza nelle ville, parchi e giardini cittadini a partire dal 1 aprile 2017 e fino alla data del 31 dicembre 2017, successivamente rinnovabile fino ad altri 24 mesi”.

Potranno presentare richiesta, si legge sul sito del Campidoglio, le associazioni e gli organismi di volontariato e loro articolazioni territoriali, che operano, senza scopo di lucro sul territorio di Roma, anche in modo non esclusivo, il cui Statuto preveda anche lo svolgimento di attività nel settore della cura dell’ambiente, della sicurezza o in alternativa che abbiano gia’ svolto positivamente iniziative e progetti nel settore dei beni culturali o della protezione civile. I soggetti proponenti devono essere in possesso della regolare iscrizione ai relativi Albi nazionali o regionali ove previsti dalla normativa vigente e dovranno fornire garanzia di serietà ed affidabilità per i propri soci volontari, che presteranno attivita’ in forma volontaria, libera e gratuita. La proposta, presentata in busta/confezione chiusa non trasparente, oltre l’indicazione del mittente dovrà riportare la dicitura: “Avviso pubblico per la ricerca di associazioni di volontariato per lo svolgimento di attività gratuite relative all’apertura e chiusura degli accessi di ville, parchi e giardini cittadini di Roma” dovrà pervenire, entro le 12 del 25 marzo, all’Ufficio Protocollo del Dipartimento Tutela Ambientale in Via di Porta Metronia 2.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...