Campidoglio, sbloccati 146mila euro per realizzazione progetto definitivo Grab

Proposta iniziale tracciato superato esame regolarità contabile Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

0
263
Campidoglio, Roma Capitale adotta Piano per la gestione dei materiali post-consumo 2017-2021

Arrivano oltre 146mila euro per la realizzazione del progetto definitivo del Grande Raccordo Anulare delle biciclette (Grab). La proposta iniziale di tracciato ha infatti superato, il 4 maggio, il controllo preventivo di regolarità contabile effettuato dall’Ufficio centrale di bilancio presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’esito positivo è stato poi registrato, l’8 maggio, dalla Corte dei Conti ed il Governo ha autorizzato l’utilizzo di questa prima parte dei fondi stanziati per il Grab.
Roma Capitale, assieme al progetto di fattibilità tecnica ed economica, indicherà quindi anche gli interventi che rispettino:
il rapporto costi-benefici, privilegiando la maggiore lunghezza di itinerario ciclabile a minor costo chilometrico;
la fruibilità in termini di lotti funzionali già pedalabili in sicurezza o pedalabili in seguito a interventi sulle regole d’uso;
l’accessibilità con la rete stradale, con il trasporto su gomma e con il trasporto ferroviario;
la percorribilità da parte di ciclisti inesperti, utenti disabili, utenti deboli e nuclei familiari.
“Vogliamo valorizzare, nel migliore dei modi, i fondi messi a disposizione dal Governo. La riqualificazione di importanti zone della città è infatti strettamente legata a un miglioramento della mobilità sostenibile. Il progetto rappresenta un efficace strumento per il rilancio delle periferie e consentirà alla nostra città di ridurre l’inquinamento e di raggiungere gli standard di eccellenza delle principali città europee, che hanno puntato con forza sulle piste ciclabili”, sottolinea l’Assessora alla Città in movimento di Roma Capitale Linda Meleo.

È SUCCESSO OGGI...