Campidoglio, ok Assemblea a rinegoziazione debito con Cdp da 1,2 mln

0
246
L’Assemblea capitolina ha approvato all’unanimità la delibera 30/2017 con cui si dà l’autorizzazione alla Unità operativa Acquisizione e gestione del debito della Ragioneria generale del Campidoglio a procedere alla rinegoziazione dei prestiti concessi dalla Cassa depositi. Con questo provvedimento l’amministrazione risparmierà 1,2 milioni di euro tramite la rimodulazione delle rate dei 75 mutui in essere con Cdp, che passeranno da 28 a 30 anni, e incasserà 9,85 milioni grazie al ribasso della quota annuale 2017 con la sospensione del pagamento della quota in conto capitale della seconda rata in scadenza 31 dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...