Acea, il Pd risponde a Raggi: «Raddoppiati i dirigenti, ampliati costi e poltrone»

0
476
acea

Su Acea e sull’emergenza idrica la sindaca Raggi è eccessivamente trionfalista e molto reticente. E’ evidente che le criticità estive, con le proteste dei sindaci dei comuni rivieraschi del lago di Bracciano e le iniziative di salvaguardia adottate dalla Regione lazio hanno costretto la SpA capitolina a correre ai ripari e ad intervenire sulla rete come da più parti sollecitato.

 

Peraltro, dopo la scelta di ripristinare nelle aziende capitoline  i CdA  a tre membri, è doveroso sottolineare quanto sta accadendo  anche in ACEA dove si registra in incremento delle poltrone dirigenziali. Infatti, a fronte di tre manager invitati a fare le valige  insieme all’AD Alberto Irace, l’avvicendamento ha registrato un surplus di entrate. Insieme al Presidente Lanzalone e all’AD Donnarumma  altri sette direttori alla guida di :  Comunicazione,   Legale, Rapporti istituzionale,  Risorse Umane ,  Acea Energia, Innovazione tecnologica e anche il nuovo CFO. In meno di tre mesi  il nuovo management ACEA è più che raddoppiato: da 3 a sette membri. Peraltro il nuovo capo della comunicazione della multiutility capitolina sarà raggiunto nei prossimi giorni da ulteriori 2 super quadri per avvicendare risorse interne  già accantonate. Anche in Acea è partito il poltronificio a cinque stelle. Laddove la giunta di centrosinistra aveva adottato una scelta di sobrietà e  contenimento dei costi dei CdA e dei management ora la giunta  Raggi ne incrementa le spese rispolverando i fasti della stagione di Parentopoli.

Così in una nota il gruppo del PD capitolino.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...