Chikungunya, scatta l’allerta anche a Roma

0
350

“Indipendentemente dai tempi non proprio tempestivi della Regione stamattina gli operatori di Roma Capitale erano gia’ sul campo per sopralluoghi e interventi in merito alle disinfestazioni necessarie per contenere i contagi da Chikungunya“. Lo afferma l’assessore all’Ambiente, Pinuccia Montanari in merito ai 4 casi di di Chikungunya registrati a Roma. “Nella tarda serata di ieri – aggiunge – e con grande ritardo, la Regione Lazio ha convocato Roma Capitale scegliendo di comunicarlo a mezzo stampa”

“L’amministrazione capitolina – conclude l’assessore – dal mese di maggio sta attivamente monitorando l’infestazione della zanzara tigre, adottando prontamente le misure di prevenzione e lotta attiva prevista dalla normativa vigente. A seguito delle prime notifiche di casi sospetti, confermati nel mese di agosto, l’ufficio competente del dipartimento ha effettuato i sopralluoghi e gli interventi con l’ausilio degli operatori AMA”.

“C’e’ molta attenzione sulla chikungunya. Da quando abbiamo avuto notizia dei casi ci siamo coordinati con l’Istituto superiore di sanita’, ho sentiti il presidente di regione Lazio Zingaretti piu’ volte, che ha ribadito la richiesta fatta alle singole Asl e al comune di operare disinfestazioni”. A dirlo e’ il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, a margine della presentazione di una campagna contro l’osteroporosi, in seguito ai casi segnalati ad Anzio la scorsa settimana e ieri a Roma

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...