Albano e la guerra delle strisce blu

Scoperti nuovi privilegi. Guglielmo (Pd): «Parcheggi per fare cassa. L'Amministrazione ora chiarisca tutto»

0
221

La questione delle strisce blu ad Albano è diventata una vera e propria psicosi collettiva. In via Marconi sono stati fotografati dei permessi di sosta a dir poco singolari, in corso di validità, che molte persone utilizzano di giorno e di notte. La segnalazione arriva via Facebook da Daniele Castri, portavoce del comitato NoInc. «E’ davvero uno scandalo – dice. Ad Albano continuano i privilegi della casta. Eppure, l’art. 6 della delibera di giunta n. 122 del 5 luglio 2013, votata all’unanimità da tutti gli assessori comunali della giunta Marini (Sindaco Marini, Zeppieri, Sementilli, Fiorani, Colantonio, Sannibale, Rossi, De Luca, Cassabgi), prevede esplicitamente che “a partire dal 31 luglio 2013, non avranno più validità le autorizzazioni alla sosta rilasciate a titolo gratuito a tutti gli attuali fruitori. Abito in piazza Duomo e dovrei pagare 610 euro all’anno, 370 con le agevolazioni. A Positano se ne pagano solo 102. Inoltre, come se non bastasse – aggiunge –  sono firmati dall’ex comandante della Polizia Municipale di Albano, Giuseppe Nunziata, che è stato sospeso a tempo indeterminato dal proprio incarico dalla Procura di Velletri».

Anche il consigliere del Pd Marco Guglielmo chiede spiegazioni. «Se sussistono ancora privilegi, come accertato, è bene che venga fatta chiarezza – dice. Non ha senso nascondersi. Non entro in merito ai dettagli tecnici del provvedimento ma è chiaro che senza questo sistema il Comune avrebbe rischiato il dissesto finanziario. Ci sono diverse questioni ancora poco chiare – aggiunge – e su cui l’Amministrazione farebbe bene a chiedere il parere di comitati e associazioni».
Giovedì i comitati si riuniranno ancora per discutere sul provvedimento. Non sono escluse forme di protesta.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE DI ALBANO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”11″]

È SUCCESSO OGGI...

Antiche strada d’Italia: il viaggio di Osvaldo Bevilacqua arriva in libreria

La Via Francigena che tagliava l’Italia da Nord a Sud, la Salaria che la tagliava da Est a Ovest, la Rotta dei Fenici che toccava le affascinanti coste delle sue isole: più che tre...

«Paga o pubblico il video a luci rosse»: ragazza finisce in manette a Roma

I Carabinieri della Stazione Roma Prenestina hanno arrestato una cittadina etiope, di 28 anni, che aveva tentato di estorcere 30mila euro ad un uomo con il quale aveva avuto rapporti sessuali e durante i...

Con appena 56 milioni fra impianti compost e isole ecologiche già si parla di...

Sarà anche per l’approssimarsi della campagna elettorale per le regionali del prossimo anno, fatto sta che Nicola Zingaretti si è stancato di veder additato il Lazio fra le regioni più scassate d’Italia. Soprattutto per...

“Finti” clienti derubano quelli “veri”: incredibile truffa a Roma

Si fingevano clienti all’interno di un negozio di scarpe sportive di via del Corso, per poi derubare i clienti veri, ma i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, durante i quotidiani...

33 anni con Radio Rock: festa di compleanno a Villa Ada

Dal 1984 un “presidio” romano ispira - e sostiene - le giornate degli amanti della buona musica, seguendo il motto “Il mio dio è il rock'n'roll”. La frase è di Lou Reed, il presidio...