Albano, riattivato il sistema di videosorveglianza

0
122

Da qualche settimana è operativo sul territorio di Albano Centro un sistema di videosorveglianza del territorio comunale e dei palazzi comunali al fine di tutelare il patrimonio pubblico, prevenire e reprimere attività illecite, controllare e migliorare la viabilità urbana.

Il settore Informatico del Comune con Andrea Venditti, ha infatti seguito e realizzato un progetto di recupero del sistema di videosorveglianza esistente che non è mai risultato effettivamente operativo vista la bassissima qualità delle immagini che rendeva di fatto impossibile l’individuazione di volti, targhe ed azioni. Il sistema è composto da un server centrale per la visualizzazione, il controllo e la memorizzazione delle immagini, collocato presso il Comando della Polizia Locale, e un insieme di telecamere digitali controllate a distanza e connesse esclusivamente alla rete telematica comunale. Presso la centrale operativa è possibile visualizzare le immagini di tutte le telecamere, zoomare e analizzare le registrazioni.

Il consigliere delegato all’informatizzazione Luca Andreassi  illustra il ripristino e potenziamento del sistema di videosorveglianza della città di Albano: «L’impianto è dotato di un sistema centralizzato di registrazione su disco per consentire la memorizzazione in modo sicuro delle riprese effettuate da tutte le telecamere. Attraverso un lavoro congiunto con il Settore Informatico e la Polizia Locale sono stati definiti la collocazione e il numero di telecamere in modo da realizzare un efficace e più idoneo controllo tecnologico del territorio».

Continua Andreassi: «Le telecamere sono installate in diverse aree cittadine e palazzi comunali.  Tale rete di telecamere è in fase di sviluppo e di integrazione: il progetto sarà a breve esteso a Pavona e Cecchina. Il tutto in attesa di passare ad un sistema di trasferimento dati su fibra ottica. E’ infatti volontà di questa Amministrazione mettere a disposizione della cittadinanza questo sistema di trasmissione dati, per i quali gli uffici stanno predisponendo un’apposita gara ad evidenza pubblica».

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ALBANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”11″]