Roma, regali in calo: si spende più per la tavola

Le famiglie hanno sborsato in media 200 euro. Abbacchio, fritto misto di verdure e pangiallo i pasti più comuni

0
170

Quello che sta arrivando è un altro Natale all”insegna della crisi. Pochi e mirati i regali, spesso solo ai bambini, e niente eccessi. I dati divulgati da Federconsumatori hanno disegnato un quadro non roseo della situazione delle spese. Il calo si attesterebbe, secondo le rilevazioni piu” recenti, intorno al -11%. La corsa ai regali non c”e” stata, anche se i commercianti sperano nel rush finale di queste ultime ore puntando su sconti e offerte e sui settori che tirano di piu”, come cibo e tecnologia.

A Roma i negozi delle grandi firme del Centro hanno usato il sistema dei ”pre-saldi”: telefonate e sms ai clienti per invitarli a fare acquisti a prezzi piu” bassi molto prima dell”avvio ufficiale degli sconti, fissato per il 4 gennaio. Lo stratagemma, comunque, ha fatto storcere il naso a molti, tra commercianti e associazioni di categoria. Nel Lazio, Confesercenti di Roma ha stimato un”importo medio delle famiglie per i regali natalizi di circa 200 euro, in calo rispetto al 2012.

Secondo il presidente Valter Giammaria, la spesa per i consumi si e” contratta nell”ultimo anno di piu” del 4%. “Anche nel 2013- ha spiegato- non si sono attenuate le difficolta” per le famiglie. Redditi e consumi hanno continuato a cedere terreno, arrivando a cumulare rispetto all”inizio della crisi una caduta rispettivamente pari al 10% e al 6%”.

«Ogni famiglia ha sborsato in media 105 euro per imbandire le tavolate delle festivita”, con una spesa complessiva stimata in 1,6 miliardi di euro per il solo pranzo di Natale e intorno a un miliardo per il cenone della Vigilia”. Lo ha calcolato la Confederazione italiana agricoltori. In particolare, ha spiegato la Cia, “la spesa alimentare delle feste natalizie sara” cosi” ripartita: carni e salumi (18,5%); pesce (11,8%); pasta e pane (14,2%); formaggi e uova (13,1%); ortaggi, conserve, frutta fresca e secca (15,3%); vini, spumanti e altre bevande (14,7%); pandori, panettoni, torroni e dolci in generale (12,4%)».

L’abbacchio, ma anche il fritto misto di verdure e il pangiallo. Ecco alcune delle specialita” tipiche del Lazio per la cena del 24 e il pranzo di Natale del 25 dicembre. Per la Vigilia, la tradizione della regione privilegia fritto misto di verdure (broccoli e carciofi), ma anche di baccala” e poi capitone. Per il giorno di Natale, invece, abbacchio al forno con patate e cappelletti in brodo, bollito misto e tacchino ripieno. Dolce: pampepato e pangiallo (frutta secca e canditi con farina, miele e cioccolato).

 

È SUCCESSO OGGI...

Terribile incidente, uomo investito da un’auto: è grave

Tremendo incidente stradale a Roma, in zona Colli Albani: un uomo di 57 anni è stato investito nel pomeriggio di domenica 28 maggio, intorno alle 16.30, mentre attraversava la strada in via Rocca Priora. Sul posto...
cronaca di roma torpignattara

Omicidio delle tre sorelline, indagati a Roma due rom

La procura di Roma ha iscritto due persone nel registro degli indagati in relazione al rogo nel quale sono morte le tre sorelle Halilovic. Gli indagati sono due rom, idetificati grazie alle telecamere di...

Calciomercato Lazio, Felipe Anderson va via?

Felipe Anderson al passo d'addio con la Lazio. Questa l'indiscrezione dell'emittente Radio Radio, secondo cui il trequartista brasiliano, in biancoceleste dal 2013, avrebbe chiesto al club di essere ceduto. Diversi i club italiani ed europei che...

Rapinano supermercato con un’accetta: il blitz dei carabinieri

Al termine di una spedita attività investigativa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due italiani di 32 e 33 anni, entrambi...
Controlli dei Carabinieri

Oltre 6 chili di droga: 2 arresti vicino Mentana

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato un 53enne del posto ed un 36enne, di Fonte Nuova, entrambi già noti alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di...