Carburanti, prezzi in discesa. Ecco dove risparmiare a Roma

0
192

Prosegue la discesa dei mercati internazionali e sulla rete carburanti il trend trova conferma. A livello di prezzi raccomandati, si muove ancora Esso con un ribasso di 0,5 cent euro/litro su benzina e diesel. In diminuzione lenta ma costante anche il Gpl con “tagli” generalizzati di circa 1 cent. Anche per i prezzi praticati sul territorio, il monitoraggio quotidiano registra aggiustamenti in calo. Nel dettaglio, le medie nazionali della benzina e del diesel sono adesso rispettivamente a 1,789 e 1,721 euro/litro (Gpl a 0,882).

Le “punte” in alcune aree sono per la “verde” fino a 1,839 euro/litro, il diesel a 1,755 e il Gpl a 0,902. La situazione a livello Paese (sempre in modalita’ “servito”), secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, vede il prezzo medio praticato della benzina che va oggi dall’1,771 euro/litro di Esso all’1,789 di Tamoil (no-logo a 1,646). Per il diesel si passa dall’1,704 euro/litro di Eni all’1,721 sempre di Tamoil (no-logo a 1,566). Il gpl, infine, e’ tra 0,864 euro/litro di Eni e 0,882 di IP (no-logo a 0,814).

Per quanto riguarda la città di Roma, stando alle segnalazioni del sito prezzi benzina.it, si risparmia di più in via di Torrevecchia presso la Stair oli (1,659 per la benzina – self da chiuso) e la Ip Matic (1,665 per la benzina per il self). Seguono in classifica: Gi.Ca in via Portuense (1,680), Ip Matic via dei Monti di Primavalle (1,689), Ip Matic di via Laurentina (1,689), Termo Trading di via Appia Pignatelli (1,690), Ip di viale Colombo (1,698) e Ewa di via dei Monti Primavalle (1,699).
Per i prezzi della diesel bisogna togliere 0,10 centesimi al litro.