Roma, sempre più stranieri aprono un’attività per questioni “d’amore”

La scelta di avviare un'impresa nella Capitale è infatti motivata in primo luogo dalla presenza di una “rete familiare e/o affettiva”

0
175
roma stranieri lavoro

A Roma per amore e per amicizia. La scelta di avviare un’attività imprenditoriale nella Capitale è motivata in primo luogo dalla presenza di una “rete familiare e/o affettiva” (35,5% degli intervistati) seguita dalle opportunità di guadagno (24,1%).

LA SCELTA – Quasi un imprenditore straniero su quattro (23,7%) spiega la propria scelta migratoria attraverso l’amore per la città, mentre inferiori risultano le indicazioni relative ai contatti di lavoro (11,9%) o all’opportunità di un alloggio (4,9%).

L’INDAGINE – Lo rivela l’indagine sull’imprenditoria straniera a Roma condotta da Cna ed Eures, i cui dati sono stati presentati questa mattina in conferenza stampa. Per il 93,3% del campione l’Italia è stata la prima e unica meta migratoria (il 5,7% è passato per un altro Paese europeo e l’1% da un Paese non europeo). Soltanto il 17,8% del campione afferma inoltre di essere entrato in Italia senza avere alcun riferimento, mentre il 55,5% ha potuto contare su amici e conoscenti e il 36,5% sui familiari; marginale il ruolo degli altri riferimenti (Consolati, volontariato, ecc.).

L’ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE – Attraverso l’attività imprenditoriale si è stabilizzato anche il percorso di integrazione degli stranieri: il 95% degli afferma infatti di essere “molto” o “abbastanza integrato” nella vita economica italiana e ben il 93,5% in quella sociale e culturale (98,8% e 96,4% tra quelli entrati da 20 o piu” anni). “Residuali” appaiono quindi le “zone d”ombra”: soltanto l”11,5% del campione si dichiara infatti “poco/per niente integrato” (27,5% tra i soli asiatici).

I NUMERI – Più in particolare sono le imprenditrici a definirsi più diffusamente integrate (96,2% in ambito economico e 93,1% in quello socio-culturale, rispetto al 93,3% e al 92% degli uomini). Ad aumentare il livello di integrazione interviene anche il fatto che il 72,2% degli imprenditori stranieri intervistati convive a Roma con coniuge e/o figli, il 3,5% convive con altri, mentre il 24,3% vive da solo; analogamente il 42,8% del campione dichiara di non avere più alcun familiare nel Paese di origine.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUEQUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Tutto pronto per il Carpineto Romano Busker Festival

Si rinnova per il 28esimo anno consecutivo il festival di artisti di strada da sempre amato e seguito: il Carpineto Romano Busker Festival, con due giorni unici di teatro, musica, performance e installazioni artistiche...

Sere d’incanto ai Castelli Romani

Un weekend all’insegna del relax, e con proposte soprattutto serali, come nella migliore tradizione dell’estate castellana. Meno “fitte” del solito ma alta qualità, ed accessibilità, le visite targate “Cose Mai Viste”. Domenica mattina 20 agosto...

Letture e suoni dedicati a Pio VI nell’evento serale di sabato 19 agosto al...

Un serata all’insegna dell’arte recitativa e musicale quella che si appresta a vivere il pubblico del Museo di Roma Palazzo Braschi. Grazie alla collaborazione con il Teatro di Roma, sabato 19 agosto, in occasione...

Campidoglio, ok dalla Giunta al Piano Cimiteri 2017-2021

Un programma d’investimenti serio per valorizzare il patrimonio storico-artistico, monumentale e ambientale dei cimiteri capitolini, attraverso progetti e interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione a breve, medio e lungo termine, con l’obiettivo di...

Miss Italia: le finali regionali agli Altipiani di Arcinazzo

La lunga maratona estiva della bellezza porta stavolta la carovana itinerante di Miss Italia sugli Altipiani di Arcinazzo, nell’alta valle del fiume Aniene, ai piedi dei monti Simbruini. Proprio dove termina la provincia di...