Matteo Renzi: «Misure ad hoc per le partite iva»

« È sacrosanto un intervento correttivo e mi assumo la responsabilità di fare un provvedimento»

0
193
Matteo Renzi

Per le «giovani partite Iva» è «sacrosanto un intervento correttivo e mi assumo la responsabilità di fare un provvedimento ad hoc nei prossimi mesi». Così il premier Matteo Renzi a Rtl 102.5. Quello delle giovani partite Iva, sottolinea, è il punto «più problematico» della legge di Stabilità : «Hanno avuto meno vantaggi di tutti».

JOBS ACT – «Con il Jobs act sarà più facile assumere, non licenziare», ha detto anche Renzi. «Eliminiamo il più possibile ricorso ai giudici», spiega. «Verterà molto attorno all’indennizzo ma quelli che hanno già un contratto mantengono lo statuto del passato: questa normativa si applica ai nuovi ed è un elemento di certezza per loro. Per i nuovi, per i quali già avere un contratto a tempo indeterminato sembra una chimera, il sistema sarà più semplice e flessibile».

E a chi gli domanda della possibilità che aumenti l’indennizzo in caso di licenziamenti economici, Renzi ha risposto: «Non voglio entrare nei dettagli tecnici. Stanno ancora discutendo nei tavoli di lavoro al ministero e a palazzo Chigi».

«La legge di Stabilità per la prima volta mette più soldi in tasca agli italiani e non li toglie», ha aggiunto.

È SUCCESSO OGGI...