Aeroporto Fiumicino, Renzi inaugurerà il nuovo molo

0
659
aeroporto, fiumicino, allarme, pacco, bomba, terrorismo, roma

Dopo circa otto anni di cantiere sono finalmente conclusi i lavori per il nuovo molo e il nuovo avancorpo dell’aeroporto di Fiumicino, tecnicamente definiti aree di imbarco E e F. Il taglio del nastro dovrebbe avvenire il 21 dicembre, salvo cambi dell’ultimo minuto.

E alla cerimonia e’ stato invitato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che, come da lui annunciato, poco dopo, il 22 o il 23 dicembre, inaugurera’ anche l’autostrada Salerno-Reggio Calabria.

Dunque al Leonardo da Vinci si sta lavorando per i dettagli finali. Le aree di imbarco E e F potranno accogliere tra i 5 e i 6 milioni di passeggeri in piu’ ogni anno passando quindi dagli attuali 40 milioni ad una cifra tra i 45 e i 46, dotando lo scalo di spazi con una superficie lorda complessiva pari a 75.200 metri quadrati. Il primo edificio (area di Imbarco E) e’ un avancorpo di ampliamento dell’attuale Terminal 3, direttamente collegato al molo (area di imbarco F) attraverso un passaggio vetrato ed una grande hall a forma di sfera, totalmente ricoperta di vetri.

All’interno saranno presenti negozi del made in Italy e aree ristorazione. La nuova Area di Imbarco F, in planimetria lunga 200 metri e larga 40, sara’ dotata al piano interrato di un nuovo impianto di controllo e smistamento automatico dei bagagli da stiva.