Alternanza scuola-lavoro, nuovo progetto del ministero. Ecco come funziona

0
1932

Per il secondo anno il ministero dell’Economia ha realizzato due progetti formativi di apprendimento e tirocinio in ‘Alternanza Scuola Lavoro‘. Uno con i Licei Classici di Roma Giulio Cesare e Torquato Tasso e l’altro con i Licei Scientifici Augusto Righi e Talete. Ciascuno dei due percorsi formativi ha avuto la durata di 40 ore.
I progetti hanno coinvolto circa 80 studenti che hanno avuto l’opportunita’ di approfondire i compiti e le responsabilita’ del Ministero, grazie agli incontri con tutte le strutture dipartimentali e con i vertici politici del Mef.

 

Il ministro Pier Carlo Padoan, ha voluto incontrare, in due occasioni, i ragazzi ai quali ha augurato successo per i loro progetti futuri, sottolineando la centralita’ del capitale umano come fattore decisivo per la crescita e lo sviluppo economico del Paese. Ha evidenziato, inoltre, l’importanza dello studio per le nuove generazioni che saranno la classe dirigente del domani e ha condiviso con gli studenti alcune tematiche economiche di estrema attualita’ in discussione a livello europeo o nazionale.
Padoan ha poi illustrato le responsabilita’ in capo al ministro dell’Economia, tra cui quella di conseguire un bilancio pubblico in ordine per evitare di far ricadere sui giovani di oggi i debiti prodotti nel passato. Dai liceali del Righi e’ giunto un gradito regalo a sorpresa al ministro Padoan, ex studente dello stesso Istituto: una felpa della scuola.
Con i dirigenti dei quattro Dipartimenti del Mef, gli studenti hanno approfondito il funzionamento dei meccanismi decisionali e operativi del settore economico-finanziario ed hanno poi rappresentato, attraverso giochi di ruolo, la soluzione di casi pratici loro sottoposti. Divisi in gruppi i ragazzi hanno simulato lo svolgimento di una gara d’appalto, di un negoziato internazionale, l’organizzazione di un evento per la presentazione di un libro. Un percorso formativo che ha visto i partecipanti fare anche la conoscenza degli incisori della Zecca dello Stato che hanno mostrato loro come nasce una moneta.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...