Ignazio Marino parla con Cosentino, ma non di nomine

0
119
lionello cosentino roma ignazio marino

Se la politica nazionale continua ad andare avanti fra spintoni, schiaffoni, colpi bassi e denunce a Roma si respira tutta un’altra aria. Almeno questo è ciò che esce fuori dall’incontro tra Ignazio Marino e Lionello Cosentino. Il primo cittadino della Capitale infatti risponde piccato ad alcune “ricostruzioni giornalistiche lontane dlla realtà”, allusioni che, a quanto pare, ha gradito poco.

“Poltrone, rimpasti, assegnazioni e spartizioni – fa sapere Marino tramite un comunicato stampa – sono parole nemmeno lontanamente immaginate né tantomeno pronunciate ieri durante l’incontro che ho avuto con il neosegretario romano del Pd e mio caro amico, Lionello Cosentino. Il nostro è stato un confronto aperto, nel quale abbiamo toccato temi importanti per la Capitale come il bilancio e la sua prossima discussione in aula.

Abbiamo anche parlato dell’apporto fondamentale che il Pd, rinnovato a livello locale nei suoi ruoli chiave, potrà dare all’amministrazione della nostra città. Ci siamo confrontati sui primi sei mesi dell’amministrazione e sul duro lavoro che ci aspetta nei prossimi anni per riportare Roma al ruolo che le compete. Per questo – conclude il sindaco – oggi sono rimasto sorpreso nel leggere alcune ricostruzioni giornalistiche lontane dalla realtà e soprattutto dalle questioni importanti di cui abbiamo discusso”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]