“Con Salvini”, la Lega sbarca al sud

«Non sarà una struttura partitica, ma una formula liquida, flessibile e orizzontale»

0
220

Oggi in una gremita Sala del Mappamondo presso la Camera dei Deputati Matteo Salvini ha finalmente annunciato la nascita del nuovo soggetto politico vicino a Lega Nord per il centro-sud Italia.
Contrasto all’immigrazione senza regole, sicurezza, salvaguardia del Made in Italy, ridiscussione critica dell’appartenenza ad un’Europa che ci sta soltanto danneggiando e ad una moneta che costa piu’ di cio’ che rende in termini di benefici per la collettivita’: questi i temi dei quali il nuovo movimento, denominato semplicemente NOI CON SALVINI, si occupera’.
Presente in questa occasione anche l’Unione della Tuscia con Umberto Ciucciarelli, Patrizia Grilli, Andrea Damilano e Tito Celoni, accreditati ufficialmente in sala stampa.

IL PROGETTO – «È importante precisare che verrà lanciato un progetto e non un movimento – spiega il giornalista Vincenzo Sofo, esponente della Lega Nord e promotore dell’apertura a destra – Non sarà una struttura partitica, ma una formula liquida, flessibile e orizzontale, soprattutto nella fase iniziale. Non vogliamo assistere ad autoproclamazioni, ed è nostra intenzione puntare su realtà attive e non sui riciclati della politica. Non sarà quindi una struttura gerarchizzata, abbiamo lanciato un appello e vogliamo vedere cosa uscirà fuori dal territorio. Dopo questa fase iniziale, in cui andremo in giro per tutto il Sud per spiegare il nostro progetto, ci sarà un filtro. È il momento giusto per partire».
La conferma arriva anche dai sondaggisti che già accreditano al Sud la Lega intorno al 14%, un dato inimmaginabile fino a qualche mese fa. Un progetto che ieri ha ricevuto anche l’appoggio del senatur Umberto Bossi: «Può avere una prospettiva politica la Lega Sud, ma bisogna vedere se questa prospettiva, ora teorica, possa diventare anche concreta. Bisogna stare attenti, Salvini lo sa che si corre un rischio di infiltrazioni della criminalità».

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...

Sgombero piazza Indipendenza, soluzioni del Comune non gradite

Sono stati sgomberati alle prime ore del mattino i giardini di piazza Indipendenza, abusivamente occupati da circa 100 cittadini stranieri che da anni occupavano lo stabile di via Curtatone.  L'intervento - si legge in una...

Incendia i furgoni di una ditta, lo riconoscono dai tatuaggi e dalle ustioni

Ha scavalcato la recinzione di una ditta di trasporti e, una volta giunto sul piazzale, ha rivolto la sua attenzione ad alcuni furgoni parcheggiati, sui quali ha versato del liquido infiammabile che aveva portato...
autobus atac

Controlli sui mezzi pubblici, presi cinque borseggiatori in poche ore

Nell’ambito dei servizi di prevenzione per la sicurezza della Capitale, i carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno intensificato i controlli a bordo dei mezzi pubblici e delle fermate della metropolitana, per garantire maggiore...
Foto archivo

Sgombero piazza Indipendenza: bombole contro le forze dell’ordine

Sono stati sgomberati alle prime ore del mattino i giardini di piazza Indipendenza, abusivamente occupati da circa 100 cittadini stranieri già occupanti di via Curtatone. L’intervento si è reso urgente e necessario dopo il rifiuto...
Elezioni, roma, comune, campidoglio, Giachetti, Morassut, Bertolaso, Storace

Sgomberata piazza Indipendenza, Ama provvede alla pulizia straordinaria dell’area

E’ terminata l’operazione di polizia finalizzata al ripristino delle condizioni di vivibilità, legalità, igiene e sicurezza in piazza Indipendenza ed in via Curtatone. Tutte le persone presenti sui giardini sono state allontanate, mentre gli occupanti...