Primarie Pd, a Roma gazebo rubati. Ed è folla ai seggi

0
850

Due gazebo per le primarie del Pd a Roma sono stati rubati la scorsa notte da sconosciuti, secondo quanto si apprende dalla questura. Le strutture si trovavano alla Stazione Termini e a piazza Bologna, sempre vicino al centro storico. I gazebo sono stati sostituiti e le operazioni di voto si sono svolte regolarmente.

 

In attesa di conoscere il nome del nuovo segretario del Partito Democratico, i timori di una scarsa affluenza ai gazebo per le primarie sembrano scongiurati. Il dato diffuso dallo stesso Pd, più di 700 mila votanti alle ore 12, dimostra una certa partecipazione confermata anche girando per i tanti gazebo nella città di Roma. Numerose, infatti, le persone in fila per esprimere la propria preferenza: code, anche lunghe, in piazza Sant’Emerenziana e al gazebo di Piazza Bologna, così come in quello di Piazza Mazzini, dove questa mattina ha votato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Affollato anche il seggio di via Goito, nei pressi della Stazione Termini, dove intorno all’ora di pranzo si è recato anche il premier Paolo Gentiloni.

(foto d’archivio)

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...