Lazio, accordo con le banche: 3 miliardi per le imprese

Nicola Zingaretti firma il protocollo d'intesa alla presenza delle associazioni di territorio

0
190

Tre miliardi di euro immediatamente disponibili per i crediti ex decreto 35 vantati dalle imprese grazie alle operazioni di anticipazione bancarie su garanzia della Regione, senza sforare i vincoli posti dal Patto di stabilità.

È questo il contenuto del protocollo d’intesa sullo smobilizzo dei crediti nei confronti della pubblica amministrazione sottoscritto oggi da Regione Lazio, Abi Lazio e associazioni d’impresa del territorio, accordo riferito alle disponibilità previste tra il 2013 e il 2014.

A firmare l’intesa il governatore Nicola Zingaretti, e il presidente dell’Abi Lazio, Frederik Geertman, alla presenza tra gli altri dei rappresentanti locali di Unindustria, Unci, Legacoop, Federlazio, Confesercenti, Confcooperative, Confcommercio, Coldiretti, Casartigiani e Cna.

L’accordo è importante perché quando Nicola Zingaretti arrivò sulla Cristoforo Colombo si trovò ben 12 miliardi di debiti mentre le banche stavano stringendo i cordoni della borsa per le imprese. Poi il decreto del Governo, il numero 35, con il quale la Regione spera di ottenere 8,3 miliardi, di cui 5  sicuri e 3 per il 2014 sui quali è in corso una trattativa con il Governo.

Di questi i debiti non sanitari ammontano a 4,755 miliardi: 1,6  sono stati  già pagati e l’accordo di oggi  interviene sui circa 3 rimanenti che dovrebbero essere anticipati dalle banche. Una iniezione di liquidità per tutte quelle imprese strozzate dal credito e dai ritardi di una pubblica amministrazione inadempiente.

Il protocollo siglato prevede dettagliatamente tutte le modalità per accedere alla anticipazione bancaria.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, da venerdì fumetti di Milo Manara esposti al Macro

Il maestro dell'eros Milo Manara in mostra a Roma con 'MacroManara - Tutto ricomincio' con un'estate romana', che ripercorrera' l'intera carriera del fumettista veronese attraverso due percorsi principali: da una parte una ricca proposta...

Carta d’identità elettronica, stop a prenotazioni multiple per ridurre tempi di attesa

Ridurre i tempi di attesa per il rilascio della carta d’identità elettronica. Con questo obiettivo l’Amministrazione capitolina ha ottenuto l'aggiornamento del sistema di prenotazione online TuPassi, grazie al quale il cittadino può fissare un...

Roma, manifestazione di attivisti Greenpeace in via della Conciliazione

Nella serata di ieri attivisti di Greenpeace, a bordo di un mezzo, sono arrivati su via della Conciliazione, altezza via della Traspontina e da qui, hanno proiettato, sulla cupola di San Pietro, il messaggio...

Falso allarme bomba a Termini: ecco quanto acacduto

Un bagaglio abbandonato a piazza dei Cinquecento, dentro la galleria Termini centrale, ha fatto scattare un allarme bomba. Gli arteficieri sono intervenuti sul posto, hanno messo in sicurezza l'area e hanno trovato all'interno del...

Blitz al minimarket: vendeva cibo scaduto

É di queste ore l’operazione condotta dalla Polizia Locale, GSSU ( Gruppo sociale sicurezza urbana) a Corso Vittorio Emanuele dove, in prossimità di Piazza Navona, gli agenti hanno rinvenuto generi alimentari scaduti all’interno di...