Aumenta l’Irpef: sacchi di carbone alla Regione

Sit in di Cgil Cisl e Uil sotto la sede dell'Amministrazione in via Rosa Raimondi Garibaldi

0
176

Sacchi di carbone per la Giunta della Regione Lazio. A consegnarla sono stati i sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl che oggi hanno protestato con un sit-in sotto la sede dell”amministrazione in via Rosa Raimondi Garibaldi contro l”aumento dell”Irpef contenuto nell”ultima manovra approvata dal Consiglio a copertura delle risorse stanziate dal governo Monti con il decreto 35 per pagare i debiti della pa con le imprese. A spiegare i motivi della manifestazione e” il segretario generale della Uil Roma e Lazio, Pierpaolo Bombardieri.

«Una manovra finanziaria che pesa sulle spalle dei lavoratori dipendenti e sui pensionati. Una manovra che prevede l”aumento dell”Irpef portandolo a essere uno dei piu” alti d”Italia. Questo aumento serve per rientrare da un debito di 8 miliardi con il Governo che la Regione si era impegnata a restituire in 30 anni. Noi avevamo chiesto di dilazionare il pagamento in 40 anni. La nostra richiesta non e” stata accolta e la Giunta non si e” battuta per questa modifica».

«Prima di arrivare a questa protesta- commenta invece Claudio Di Berardino, segretario generale della Cgil Roma e Lazio- abbiamo inoltrato alla Regione Lazio le nostre proposte per trovare le risorse in un altro modo. Ad esempio razionalizzando ulteriormente i costi della politica, ragionando sui redditi annuali superiori ai 70mila euro o rivedendo il sistema degli appalti. Tali proposte purtroppo non sono state prese in considerazione e il risultato e” che la Regione in due mosse raddoppia l”irpef facendola arrivare nel 2015 al 3,3%. Questa di oggi e” quindi una prima iniziativa per dire alla Giunta di ripensarci».

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA REGIONE LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”51″]

È SUCCESSO OGGI...

Prestazioni sessuali in un centro benessere: locale sequestrato

Frequenti segnalazioni dei cittadini della zona, e un sospetto “andirivieni” di clienti hanno allertato gli agenti della Polizia di Stato, che hanno scoperto la reale attività di un “finto” centro benessere romano al quartiere Salario. Vista l'eloquenza...
Bimbo caduto nel pozzo: è in condizioni gravissime

Velletri, cade in un pozzo di oltre 5 metri: salvato dai vigili del fuoco

Dalle otto di questa mattina i vigili del fuoco di Velletri, comando vvf Roma, con l'ausilio del nucleo SAF hanno tratto in salvo un uomo di circa 70 anni di nazionalità italiana, caduto in...
Cronaca di Roma, Truffe, Anziani, truffa agli anziani, truffa, truffa incidente, truffa nipote incidente

Tivoli, linee telefoniche fuori uso a causa dei black out elettrici della scorsa notte

A causa dei black out elettrici della scorsa notte, al momento non sono funzionanti le linee telefoniche di tutti gli uffici comunali, centrali e periferici. Sono comunque garantiti i servizi al cittadino negli uffici della...

Sgomberata la “piazza dello spaccio”, pioggia di arresti

I Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno dato esecuzione ad una ordinanza di arresto nei confronti di 9 persone, ritenute responsabili di numerosi episodi di spaccio nel quartiere romano San Lorenzo. L’attività...
INCENDIO ROMA EST GROTTA GREGNA

Roma, incendio in una rimessa di camper e roulottes: colonna di fumo nero (FOTO)

Brutto incendio in via del Flauto, in zona Grotta di Gregna, in una rimessa di camper e roullottes. A prendere fuoco almeno sei mezzo. I vigili del fuoco del comando di Roma sono impegnati  dalle 9...