Atac, una bara per Piccolo. Intimidazione o scherzo?

0
69

Una bara con sopra il suo nome. E’ giallo su quanto accaduto a Ruggiero Piccolo segretario Pd Atac. «Minacce davanti al posto di lavoro. Purtroppo per voi, io non ho paura! La politica di denuncia continua» – scrive su facebook il segretario.

«Un gesto vergognoso e inaccettabile – ha commentato il sindaco Marino. Voglio esprimere la mia personale vicinanza e quella dell’amministrazione per un atto vile che, sono certo, non fermerà il suo lavoro e il suo impegno».

Intanto l’amministratore Delegato di Atac, Danilo Broggi, si è subito attivato: «Ho dato immediatamente disposizione alla sicurezza aziendale perché si attivino i necessari accertamenti per approfondire scrupolosamente le circostanze e le modalità dei fatti. Oltre a rivolgere la doverosa solidarietà al dipendente oggetto di tale intimidazione, condanno con fermezza quanto accaduto. Un fatto del genere è assolutamente inaccettabile, tanto più se accade mentre si è impegnati su un luogo di lavoro».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA REGIONE LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”51″]