Regione Lazio, nessuna gara vinta dalle coop di “Mafia Capitale”

Proseguono dunque i contratti in essere e le procedure di aggiudicazione per evitare disagi nei servizi

0
178

La Regione Lazio esclude dal suo orizzonte appalti e gare nel quali sono presenti le cooperative finite nell’inchiesta Mafia Capitale. La questione vede già lo scorso 4 dicembre l’avvio della verifica della Regione, seguita dalle polemiche per una gara da 60 milioni sul Centro unico di prenotazione delle visite mediche, il Cup. La gara, che non era ancora stata aggiudicata, è stata revocata dalla stessa Regione che la bandirà nuovamente.

VERIFICHE INTERNE – Lo scorso 9 dicembre il presidente Zingaretti aveva reso noto che “dal maggio 2013” erano state bandite “18 gare per un importo complessivo di circa 3 miliardi di euro e che nessuna di esse è stata aggiudicata ad una delle società attualmente sottoposte a indagini nell’operazione denominata Mondo di Mezzo”. Oggi, con una nuova nota la Regione Lazio ha voluto fare il punto della situazione ricordando che “la verifica operata sulle stazioni appaltanti regionali, richiesta lo scorso 4 dicembre dal Presidente Zingaretti, ha evidenziato che, da quando si è insediata questa amministrazione (marzo 2013) non sono state bandite gare poi vinte dalle società coinvolte nell’inchiesta “Mondo di Mezzo”.

STAZIONI APPALTANTI – La direttrice della Centrale Unica degli Acquisti ha quindi scritto a tutte le stazioni appaltanti dipendenti dalla Regione Lazio di dare corso regolarmente alle attività in essere così da evitare i rischi connessi al blocco delle aggiudicazioni o eventuali proroghe dei contratti in corso. Per quanto riguarda la gara in essere del Multiservizi tecnologico, ancora in fase di valutazione e non assegnata, vista l’importanza del bando e l’entità economica dell’appalto, la Regione Lazio chiederà la vigilanza collaborativa all’Anac, Autorità Nazionale Anti Corruzione, presieduta da Raffaele Cantone”.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...

Allarme zanzara tigre nel Lazio: + 30% in questi giorni

Roma Capitale, zanzara tigre: braccio di ferro fra i disinfestatori e la giunta Raggi

Non si placa la bagarre, fra Comune di Roma Capitale e A.N.I.D., rispetto all’Ordinanza n. 62/2017 in tema di contrasto della zanzara tigre. Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha infatti respinto il ricorso...

Tivoli, trovato cadavere carbonizzato in un camper

Macabro ritrovamento alle porte di Roma. Alle prime ore dell'alba all'altezza di via Tiburtina (SR5) 150, a Tivoli è stato rinvenuto il cadavere di un uomo carbonizzato. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri durante...

Montanari: «Per tutto agosto pulizia grandi arterie stradali di Roma»

“Continuano per tutto il mese le operazioni di pulizia delle grandi arterie della Capitale iniziate lo scorso 6 agosto sulla via Laurentina. Fino a domani gli operatori di AMA lavoreranno su via Aurelia, poi...

Roma, movida sotto la lente dei carabinieri: arresti e multe salatissime

Non conosce sosta l’attività di prevenzione e controllo svolta dai Carabinieri di Roma nelle zone della cosiddetta Movida. Sono molti, infatti, i servizi orientati nelle zone maggiormente frequentate da chi - romani e turisti –...

Molesta la ex con messaggi e telefonate: sequestrato un arsenale

È finito con la denuncia a piede libero per atti persecutori del suo aguzzino e con il sequestro di 2 fucili, 2 pistole e una balestra completa di frecce, l’incubo di una barista romana,...