Ponte Flaminia, Zingaretti: “Ripristinata importante opera”

A distanza di sei mesi dal crollo il presidente della Regione Lazio ha inaugurato il nuovo sovrappasso pedonale ricostruito da Astral

0
258

A distanza di sei mesi dal crollo, causato dal passaggio di un mezzo pesante che superava il limite di altezza consentito, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha inaugurato sulla Via Flaminia il nuovo sovrappasso pedonale, ricostruito da Astral. L”opera si trova a pochi metri dall’uscita di via di Grottarossa. La ricostruzione del ponte ha avuto un costo di circa 400 mila euro. Entro 60 giorni saranno realizzati i due ascensori per l”accesso della passerella anche alle persone diversamente abili. “Sembra una piccola opera, ma inserita in questo contesto e’ una grande opera- ha detto Zingaretti- Oggi annunciamo due importanti novita’.

DEFINANZIATE LE OPERE FERME – La prima e’ che abbiamo deciso di definanziare, con una legge approvata a dicembre, tutte le opere pubbliche finanziate da tre anni, ma che non sono partite per tanti motivi: burocratici, per resistenze, e quindi impediremo che tanti soldi rimangano bloccati su opere che non si faranno mai. Investiremo quei soldi per nuove opere cantierizzabili subito”. La seconda novita’, ha poi continuato il governatore, “abbiamo messo nuove risorse per il manto stradale, 26 milioni di euro più altri 10 per la manutenzione, e abbiamo dato l’obiettivo all’Astral in un anno di arrivare a intervenire sulle strade di 150 Comuni. Era decenni che non si avviava un’opera come questa e anche questo e’ un segnale concreto che vogliamo cambiare le cose”. L”assessore regionale ai Lavori pubblici, Fabio Refrigeri, ha sottolineato che “quest’opera e’ stata realizzata in trasparenza. Tutti hanno potuto controllare l”avanzamento dei lavori e le modalita’ con cui e’ stata realizzata. Questo sovrappasso e’ la dimostrazione di un’opera che inizia e finisce con un tempo e lo facciamo insieme ai cittadini che possono partecipare alla realizzazione di un’opera”.

IL PARERE DELL’ASTRAL – “La consegna del sovrappasso e’ un’altra risposta concreta che Astral ha saputo dare ai cittadini di Roma e Lazio in tempi brevissimi”. Lo ha detto l”amministratore unico di Astral, Antonio Mallamo, durante l’inaugurazione del nuovo sovrappasso Flaminia, all’altezza di via di Grottarossa, a Roma. “Abbiamo lavorato cercando di recuperare il vecchio ponte, ma non e’ stato possibile- ha spiegato Mallamo- Ora c’e’ una struttura nuova ed entro 60 giorni l’opera sara’ completata con i due ascensori per le persone diversamente abili. Abbiamo dato un collegamento a questa zona che non ce l’aveva. Siamo certi che il nostro impegno sara’ apprezzato da pendolari e studenti che ogni giorno si muovono dalla periferia nord per raggiungere Roma”.

[form_mailup5q lista=”regione lazio”]

È SUCCESSO OGGI...