Regione Lazio, boom di imprese per l’agricoltura sociale

Quadruplicate dal 2011. Convegno con il presidente Zingaretti e le assessore Ricci e Visini

0
589

Una ricerca commissionata dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio al consorzio Bastiani rivela un grande interesse per l’agricoltura sociale. Se ne è parlato alla città dell’altra economia in un convegno al quale ha partecipato il presidente della Regione Lazio Zingaretti insieme alle assessore Sonia Ricci all’agricoltura e alle Politiche sociali, Rita Visini. “Dal 2011 a oggi – ha detto il presidente Zingaretti – siamo passati da 36 a 130 realtà”.

Una crescita esponenziale per un modello che tenta di coniugare sviluppo, garantisce solidarietà e forza sociale e ha costruito legami ed economia sul territorio. La forma prevalente di cooperativa sociale è quella che si occupa di attività agricola, industriale, commerciale, e che offre servizi per l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate: la provincia di Roma detiene il record con 42 aziende attive. “E’ molto importante che questo appuntamento, come quelli che si stanno tenendo nelle altre province in occasione del lancio del nuovo Psr, non venga vissuto come un fatto isolato ma come parte fondante di una strategia che punta a costruire un nuovo modello di sviluppo del Lazio” – ha spiegato Zingaretti.

Dopo il convegno l’assessore Ricci è tornata sulle problematiche di allevatori e agricoltori affrontate nel tavolo agroalimentare lunedì scorso: “Il progetto della Casa dell’Allevatore partirà entro il mese di giugno. Sarà un progetto innovativo non solo per il Lazio ma per tutto il centro Italia, un luogo di aggregazione, di servizi e di offerte per i nostri allevatori”. E su problematiche come il prezzo del latte ha spiegato  “siamo consapevoli delle difficoltà degli allevatori. In sede di conferenza Stato-Regioni abbiamo proposto insieme alla Lombardia il prezzo minimo garantito e – ha aggiunto – presentato come Regione Lazio una piattaforma condivisa e redatta con tutte le associazioni di categoria per azioni positive da intraprendere a favore del settore zootecnico. Inoltre il nuovo PSR 2014/2020 prevede misure a sostegno del settore e della filiera”.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...