Crisi Avio, Carella: «Intervenga il Governo»

Il deputato del Pd si schiera contro l'acquisizione da parte delle aziende concorrenti e chiede l'intervento della presidenza

0
287

«Ancora una volta un’attività produttiva di eccellenza di Colleferro, riconosciuta leader in Europa, AVIO, subisce le attenzioni a nostro avviso pericolose, di una società francese – così l’on. Renzo Carella – L’Avio è una realtà importante dei nostri territori, con i suoi 500 dipendenti: con la sua significativa esperienza, con la sua alta e molto qualificata tecnologia, che produce motori per lanciatori spaziali quali Vega e Ariane ma anche materiale per il settore Difesa del nostro paese, è rimessa sul mercato. L’85% delle quote sono partecipate dal fondo inglese Cinven, mentre per il restante 15% da Finmeccanica. Il fondo ha messo in vendita le sue quote e diverse sono state le proposte tra cui quella della società franco-tedesca Eads e un’altra americana.

Tuttavia da fonti indiscrete arriva la notizia, supportata anche dal comportamento del management dell’azienda e avvalorate anche dalla stampa, che l’attenzione è tutta rivolta alla Safran, società francese concorrete dell’Avio, ma seconda all’Avio. Abbiamo già avuto una triste esperienza sul nostro territorio con le società francesi. La Alstom anche lei leader nella produzione di treni, tra cui il pendolino, nel giro di pochi anni, dopo tante promesse, è stata chiusa, mettendo fuori dal mercato del lavoro 250 dipendenti. Entro il 31 ottobre la Finmeccanica può esercitare il suo diritto di prelazione e individuare partner più adeguati per l’ulteriore sviluppo di Avio e non la sua assimilazione e quindi annullamento da parte dei francesi. Per questo l’attenzione è alta, nell’incontro avuto giovedì con le forze sindacali e le amministrazioni del territorio si è deciso di investire di questo direttamente la presidenza del Consiglio e i Ministeri dell’Attività produttive e della Difesa. Il tempo a disposizione è poco e le pressioni sono molte, ma questa è una battaglia ancora aperta, faremo di tutto per impedire l’ennesimo scempio del nostro territorio e del nostro lavoro, come è già stato tristemente per Alstom. Uniti».

È SUCCESSO OGGI...

Ricercato arrestato in aeroporto: uccise un uomo nel 2015

I carabinieri di Padova, in collaborazione con la Polizia di Frontiera Aerea di Roma Fiumicino, hanno dato esecuzione ad un arresto, firmato dalla Procura della Repubblica di Padova, nei confronti di un 23enne moldavo, ricercato...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Villa Ada a fuoco: incendio nel parco

Venerdì sera un principio di incendio (sicuramente di origine dolosa) sprigionatosi accanto a delle panchine in un boschetto non lontano da uno degli ingressi di Villa Ada, sulla via Salaria di Roma, ha rischiato...
fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...