La polizia municipale di Roma Capitale nuovamente sul piede di guerra

0
128

Non solo Metro C. Il sindaco Ignazio Marino continua ad avere problemi anche con il corpo di Polizia Municipale che attraverso una nota stampa denuncia il mancato rispetto degli impegni presi.

«Constatata la permanente incapacità o assenza di volontà dell’Amministrazione di impostare l”attività del Corpo della Polizia locale di Roma Capitale su un assetto progettuale credibile e coerente ai compiti istituzionali – si legge nella nota –  Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl indicono l”assemblea generale di tutta la categoria per martedi” dalle 11 alle 14 in Campidoglio. Il sindaco e l”apparato gestionale preposto al Corpo- si legge ancora nel comunicato- nei diversi confronti avuti con i sindacati, hanno mantenuto un profilo tanto generico da non potersi tradurre in alcuna forma di pianificazione operativa.

Al contempo, mentre da un lato si richiamano confusamente alcune materie di intervento, dall”altro si continua ad agire secondo impulsi mediatici ed estemporanei, senza alcun beneficio in termini di reale sicurezza del territorio e con ulteriore incremento del senso di sconcerto e confusione della categoria. In preparazione dell”assemblea indetta- conclude la nota- e” convocata una conferenza stampa il prossimo lunedi” alle 11, presso la sede Cgil Fp in via Buonarroti 51».

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]