Atac, trovato accordo con gli addetti alle pulizie

0
57

“E’ stato raggiunto l’accordo per i lavoratori delle società che svolgono attività di pulizie nelle linee della metropolitana e della Roma-Lido. Dopo una lunga mobilitazione i lavoratori riceveranno direttamente da Atac le retribuzione arretrate e la tredicesima.

Esprimo soddisfazione per la sensibilità di Atac che è intervenuta tempestivamente in difesa dei diritti di lavoratori impiegati nel servizio di pulizie dei mezzi di trasporto pubblico romano. Occorre però avviare una verifica sulla legittimità degli attuali contratti di solidarietà stipulati con i lavoratori da parte delle società appaltanti e in prospettiva una verifica anche sulla qualità e sui costi dei servizio, al fine di accertare la reale necessità di esternalizzarlo.

Lunedì prossimo in Commissione consiliare Mobilità si terrà un primo tavolo con i vertici di Atac, le forze sindacali e i rappresentanti delle società appaltanti. Nei giorni scorsi abbiamo inviato una lettera all’assessore Improta e all’ad di Atac Broggi per chiedere una soluzione a questa vertenza e per  metterli a conoscenza della complessità della vicenda che coinvolge circa 613 lavoratrici e lavoratori“. Lo dichiara in una nota Annamaria Cesaretti, presidente della Commissione consiliare Mobilità e consigliera comunale di Sel.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]