Licenziamenti choc all’Hotel Princess: a casa oltre 30 persone

La denuncia della Filcams Cgil di Roma nord Civitavecchia Viterbo

0
2087

“Questa mattina i titolari dell’hotel Princess, sito in via Aurelia, hanno consegnato ai dipendenti 14 lettere di licenziamento, impedendo loro di entrare in servizio e inaugurando così una nuova modalità di gestione dei rapporti di lavoro: il licenziamento con effetto immediato”. A denunciarlo è la Filcams Cgil di Roma nord Civitavecchia Viterbo.

“A partire dal 2010 – continua la nota – la proprietà dell’hotel Princess ha ridotto il personale attraverso licenziamenti individuali e collettivi, effettuati anche nel corso del 2015 (7-8 persone poste in mobilità), e ha terziarizzato un’attività prioritaria nellla conduzione di un albergo come quella della pulizia delle camere. Ieri sera ai lavoratori che svolgevano questo servizio dato in appalto è stato comunicato telefonicamente di non recarsi più al lavoro. Da circa un anno e mezzo, inoltre, la proprietà nega i permessi sindacali e svolge, in totale libertà, politiche commerciali che hanno provocato il fallimento dell’albergo. Nell’area metropolitana di Roma questo tipo di ‘cultura’ imprenditoriale non è certo un fatto isolato, ma una modus operandi che scarica ogni responsabilità sociale sui lavoratori. I governi che si sono succeduti negli ultimi vent’anni hanno legittimato la frammentazione del ciclo produttivo, deresponsabilizzando le aziende e rendendo più facili i licenziamenti. Oltre 30 persone licenziate senza alcun preavviso sono una vergogna. Intraprenderemo ogni iniziativa sindacale e legale per difendere il diritto al lavoro, chiamando in causa anche le istituzioni locali”.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...
tuscolano civitavecchia

Civitavecchia, provoca incendio e scappa: preso piromane

Si è protratto per circa 4 ore un incendio che ha interessato alcuni terreni agricoli in via B. Claudia. Sul posto gli investigatori della Polizia di Stato di Civitavecchia, dopo una breve indagine hanno...