Scherma2/ Trani, momento d\’oro

0
52

 

E' un momento d'oro per Francesco Trani. Lo stato di forma del 19enne allenato dal maestro Fabio Galli, evidentemente, non è stato ap- pesantito nemmeno dalle festività natalizie visto che, dopo il successo dicembrino ottenuto in Polonia, il frascatano si è ripetuto nella prova di Coppa del Mondo Under 20 di fioretto di Lignano Sabbiadoro.

Superati i primi due turni in cui ha eliminato due francesi (Mourrain per 15-4 e Lefort con un più sofferto 15-13), l'atleta del Frascati ha vinto il derby con l'azzurro Schiavone per 15-8 nel tabellone dei 16 per poi superare in un match di estremo equilibrio l'altro connazionale Luperi per 8-7. Con un doppio 15-12 Trani ha poi concluso trionfalmente il suo percorso battendo in semifinale il britannico Rosowsky e in finale lo statunitense Imboden. Alla gara hanno partecipato anche Daniele Garozzo (41°), Francesco Festucci (64°) e Tommaso Fabrizi (67°).

Il trionfo del fioretto frascatano si è poi completato nella prova a squadre, dove l'Italia B (in cui era presente Garozzo assieme a Nista, Guerra e De Pieri) si è piazzata sul gradino più alto del podio sconfiggendo per 45-42 nella finale "monopo- lizzata" dai colori azzurri la selezione dell'Italia A (composta da Trani oltre che da Luperi, Di Francisca e Franco). Le due selezioni nazionali avevano sconfitto nelle semifinali le due formazioni russe.

A Lignano Sabbiadoro presenti anche altri due atleti castellani impegnati nelle prove di sciabola. Buono il 19° posto conclusivo di Alessandro Riccardi che, dopo aver piegato agevolmente al primo turno l'austriaco Galli per 15- 7, non è stato fortunato nel sorteggio e si è imbattuto nella furia del tedesco Szebo (oro alla fine) che lo ha scon- fitto per 15-2. Nella prova femminile, infine, Flaminia Prearo ha concluso al 107° posto.