Roma-Lazio 2-1, tensione nel pre-partita: accoltellato un quindicenne

0
46

Alta tensione allo stadio Olimpico nei minuti che precedevano l'inizio del derby di Coppa Italia. Lo scontro tra le tifoserie di Roma e Lazio ha portato già intorno alle 18 all'accoltellamento di un giovane 15enne, colpito a un gluteo e subito trasportato all'ospedale San Filippo Neri.

I violenti hanno preso di mira anche il pullman della Lazio, dove un sasso scagliato da un tifoso ha mandato in frantumi  il parabrezza del veicolo e procurato delle leggere ferite al dirigente biancoceleste Manzini, 70 anni, colpito sulla fronte.

Subito sono scattati i primi fermi, mentre la polizia ha sequestrato diverso materiale esplosivo come petardi e fumogeni, oltre a spranghe e tirapugni. I controlli delle forze dell'ordine erano partiti già questa mattina, e hanno portato complessivamente alla denuncia di quattro persone: per tre di loro sono scattati anche i provvedimenti di Daspo.

L'incontro si è poi concluso con la vittoria della Roma per 2-1 sulla Lazio. La Roma ottiene quindi la quarta vittoria consecutiva contro i biancocelesti. I gol tutti nel secondo tempo: i giallorossi passano il turno con due gol, uno di Borriello su rigore (ottavo minuto) e la rete risolutiva di Simplicio che conclude la partita al 32esimo del secondo tempo. La Lazio era andata a segno, sempre su rigore, con Hernanes al tredicesimo. (5web)