Tre romane nella nazionale femminile Rugby

0
37

 

La Nazionale italiana di rugby femminile è a Rovigo per il debutto nel 6 Nazioni. Domenica, infatti, le azzurre affronteranno l'Irlanda alle ore14.30 allo stadio "Battaglini" per il primo turno dell'Rbs. Il capoluogo polesano si pre- para quindi ad ospitare il grande evento che animerà la città in questi giorni, con tanti appuntamenti anche du- rante la partita. Calcio d'inizio affidato a uno dei giocatori più forti di tutti i tempi, Stefano Bettarello.

Ventitre le atlete convocate dal commissario tecnico Andrea Di Giandomenico e dall'assistant coach Daniele Porrino. Tra queste ci sono due atlete della Red&Blu Rugby, ovvero Giuliana Campanella ed Elisa Cucchiella, e una del Cus Roma, Sara Pettinelli. Le azzurre, che si preparano ad affrontare la quinta edi- zione del prestigioso torneo, faranno questa mattina un allenamento allo stadio "Battaglini" di Rovigo, oggi pomeriggio si prepareranno invece presso gli impianti sportivi di Frassinelle, e in serata le ragazze completeranno l'allenamento in piscina.

Domani mattina, invece, la Nazionale sarà ricevuta al Palazzo della Provincia di Rovigo per i saluti con le autorità cittadine. «Finalmente arriviamo a Rovigo dopo mesi di preparazione, noi sul campo, il comitato organizzatore dietro le quinte – annuncia Maria Cristina Tonna, team manager della Nazionale –. E' arrivato il momento di andare in scena». Domenica fischio d'inizio alle 14.30. Dirige l'incontro l'arbitro canadese Joyce Henry. Giudici di linea Barbara Guastini (Prato) e Federica Guerzoni (Ferrara).