Show di Montella alla prima conferenza stampa

0
97

Prima conferenza stampa da allenatore della Roma, ieri, per Vincenzo Montella. Il neotecnico si è presentato agli addetti ai lavori sorridente ma risoluto, con la voglia di mettersi in gioco per dimostrare il suo valore di tecnico.

E la sfida, per lui, inizierà oggi pomeriggio con la partita al Dall’Ara di Bologna, in merito alla quale non ha voluto fornire informazioni per non avvantaggiare gli avversari, tenendo però a precisare: "Ci saranno piccole variazioni anche perché c'è poco tempo e c'è bisogno di capirsi subito. I giocatori migliori devono giocare nel loro ruolo”.

Idee chiare e piglio deciso, Montella non si è nascosto dinnanzi alla questione della difficoltà di allenare calciatori con cui ha giocato: “Siamo tutti professionisti, tutti devono accettare le mie scelte con serenità e professionalità".  “Fortunatamente 

– ha spiegato – abbiamo una rosa ampia e di alto livello, 16 giocatori di questi potrebbero giocare in una squadra di A. Ho l'imbarazzo della scelta, ma questo non significa acccontentare tutti".

A chi gli chiedeva se avesse sentito Ranieri, l’Aeroplanino ha risposto in modo affermativo: “L'ho chiamato per ringraziarlo, mi ha dato dei consigli e io lo stimo come allenatore. Ma non ho chiesto altro, non siamo entrati nei dettagli".

Il nuovo allenatore giallorosso è stato molto chiaro anche sul suo possibile ruolo di semplice traghettatore: "Non mi interessa che si parli di Ancelotti, che tra l'altro stimo molto. Comunque non mi sento un traghettatore, il mio obiettivo è fare bene fino alla fine dell'anno".

E a chi gli domandava se l'inesperienza potesse essere per lui uno svantaggio, Vincenzino ha risposto sornione: “Credo di avere molte più panchine io di tanti allenatori di Serie A. Domani, comunque, sarà la prima volta in cui sarò contento pur stando in panchina".

È SUCCESSO OGGI...

Testaccio: camerieri di giorno, spacciatori di notte

Di giorno lavoravano come camerieri in un ristorante del Centro Storico, di notte facevano “affari” insieme spacciando droga. Quattro ragazzi - due romani, un pugliese e un cittadino moldavo - di età compresa tra i...
civitavecchia

Roma, tenta di rubare pacchi di un furgone in sosta

Ha atteso che l’addetto alle consegne si allontanasse dal furgone per fare razzia dei pacchi contenuti all’interno. Ma a rovinare i piani di un 41enne cileno, residente nella Capitale, sono stati i Carabinieri della...

Max Biaggi dimesso dall’ospedale: “Felice di tornare a casa”

Max Biaggi torna a casa. Il pilota romano di superbike è stato dimesso poco fa dall'ospedale San Camillo di Roma, in cui era ricoverato dal 9 giugno scorso in seguito a un brutto incidente...

Blitz negli alimentari, multe per 20mila euro: muffe nei frigo e cibi mal conservati

Sequestro di oltre 70 kg di prodotti alimentari, perché privi dell'indicazione di provenienza o con etichette in lingua straniera, bevande scongelate e ricongelate più volte: questo è il risultato di un controllo del gruppo...
pompieri casal bertone incendio L'appartamento è risultato inagibile e l'intero edificio è stato evacuato

Casal Bertone, incendio in appartamento: anziano e badante in ospedale

Alle ore 4.30 circa di oggi, martedì 27 giugno, le squadre del comando di Roma dei vigili del fuoco sono intervenute nel Comune di Roma in via Antonio Baldissera 66, per un incendio in...