Zagarolo contro Fidene per difendere il quarto posto

0
61

 

Uno scontro diretto in piena regola. Lo Zagarolo riceve il Fidene e si appresta ad affrontare l’ennesimo esame di maturità per dimostrare che il quarto posto in classifica non è frutto del caso. I ragazzi di Scarfini hanno le idee ben chiare e mirano a ottenere il massimo nelle restanti sfide interne, crocevia fondamentale sulla strada che porta ai play-off. Contro i capitolini i punti in palio valgono doppio e una vittoria allontanerebbe in maniera quasi definitiva una delle concorrenti più pericolose, anche se con 10 partite da giocare tutto è ancora possibile.

Mister Daniele Scarfini però non si accontenta e, nonostante abbia stilato una sorta di tabella per il raggiungimento di una quota minima, non pone limiti a qualsiasi tipo di traguardo. Il trainer è ben conscio che quello di domani sarà un match decisivo: i forfait di Frioni in difesa e Carboni a centrocampo non saranno facili da metabolizzare, ma per una squadra votata all’attacco come quella gabina si cercherà di sfruttare innanzitutto le qualità di un uomo-gol come Alessio Carlini, autentico valore aggiunto degli amaranto in questa stagione.

«Dobbiamo essere più forti delle assenze e giocare come sappiamo – sottolinea il mister –. Ci troveremo di fronte una buona squadra che farà di tutto per vincere e rientrare in gioco nella lotta play-off, ma anche a Monterotondo abbiamo dimostrato di essere in salute e, se sapremo concretizzare al meglio il nostro volume di gioco, avremo ottime possibilità di portare a casa la vittoria». A parlare chiaro per lo Zagarolo sono i numeri: nelle ultime 8 uscite casalinghe i gabini hanno raccolto 7 vittorie e un pareggio, un ruolino di assoluto rispetto che, se confermato, non potrà che condurre i gabini verso gli spareggi promozione.

 

Edoardo Ebolito

È SUCCESSO OGGI...

Mafia Capitale, il sonno della politica genera condanne

I manettari di ogni specie plaudono ai 515 anni di galera che la Procura ha chiesto di appioppare agli imputati di Mafia Capitale. Certo, per reati di associazione mafiosa, ma che se nella sentenza...
pompieri capannelle suicidio

Capannelle, precipita dal terzo piano: gravissimo

Tragedia sfiorata, oggi, a Roma, nella zona di Capannelle. Intorno a mezzogiorno un uomo è precipitato giù dalla finestra di un appartamento al terzo piano di una palazzina di cinque piani. Sul posto, in...

Cinque domande a Margherita Tassitano candidata sindaco di Patto Civico

Oggi intervistiamo la dottoressa Margherita Tassitano, candidata sindaco di Patto Civico. E’ un debutto in politica dalla porta principale per la commercialista del Sasso, che si presenta e risponde alle nostre cinque domande:“Sono una...
Primo maggio con Cuori in ballo per una raccolta fondi per costruire una stalla e aiutare due giovani di Amatrice

Cuori in ballo: nuova iniziativa il 1° maggio per le popolazioni colpite dal sisma

Torna in scena Cuori in ballo per ricostruire, un gruppo di persone che si è unito per dare una mano alle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia attraverso dei progetti solidali. PRIMO MAGGIO CON CUORI IN...

Spari nella notte, un morto in strada

Un albanese di 43 anni è stato colpito da 4 colpi d’arma da fuoco, alle gambe ed al torace, che ne hanno causato la morte. É accaduto verso le 23 di ieri sera a Roma in...