La colleferrina in Nazionale per i mondiali spagnoli

0
133

 

Grande soddisfazione per Laila Soufyane, che è stata convocata nella squadra nazionale italiana che domenica 20 marzo parteciperà al campionato del mondo di cross country a Punta Umbria (Spagna), nella distanza di otto chilometri. 
 
Quest’anno, l’atleta colleferrina allenata da Marco Romano è stata una delle protagoniste nelle gare di cross a livello nazionale e non solo, riportando  risultati davvero importanti e apprezzabili: un secondo posto nel campionato italiano individuale, prima in quello riservato alle società, oltre a un brillante terzo posto nella Coppa Europa (questi ultimi due risultati ottenuti con il C.S. Esercito).
 
«Sono molto felice di poter rappresentare l’Italia ai prossimi campionati del mondo di cross – ha detto Laila Soufyane, colleferrina d’adozione -, per me è un sogno che si realizza dopo tanti anni di duro lavoro. Vorrei dedicare questa convocazione alla mia famiglia che mi ha sempre sostenuto e ringraziare il Gruppo Sportivo dell’Esercito che mi ha dato la possibilità di prepararmi al meglio».

È SUCCESSO OGGI...

Il vento sta cambiando e spinge alla deriva i 5stelle

Parafrasando il video ormai virale dove si vede la Raggi che in campagna elettorale dichiarava giuliva “il vento sta cambiando” mentre Roma affoga sotto un recente normalissimo acquazzone,il vento sta cambiando questa volta per...

Roma, truffava clienti con false polizze assicurative

Ex consulente finanziario truffava i clienti stipulando false polizze assicurative e intascando i soldi. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il sequestro di beni immobili, per un...

Movida e sicurezza, sanzionati 42 buttafuori a Roma

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato un monitoraggio delle persone addette ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi,...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...