Una rivoluzione in casa Guidonia

0
22

 

Una rivoluzione. Il Guidonia calcio appena retrocesso nel campionato di Eccellenza si prepara alla prossima stagione assestando numerosi colpi nell’agenda di mercato. In attesa della fine di giugno la società di patron Bernardini assesta le prime mosse legando le vicende della prossima stagione a quelle del campionato appena finito dalla Lodigiani. Saranno infatti Stefano Giumento come allenatore e Marco Guidi come direttore sportivo a preparare la squadra del prossimo campionato di Eccellenza. Alla Lodigiani che ha concluso lo scorso campionato di Promozione (Girone B) al settimo posto, Stefano Giumento è forte di una collaudata esperienza nei settori giovanili che è poi proseguita con una scalata progressiva di serie, dalla Prima Categoria della Borghesiana, sino ad arrivare alla Promozione con la Lodigiani, passando per gli allievi del Rieti e il Tor Bella Monaca.  Al suo fianco Marco Guidi, già al Guidonia alla fine della stagione 2001 quando il club giallorosso concluse un biennio catastrofico che la fece passare dall’allora Interregionale alla Promozione.

Con loro tutta una serie di giocatori che ben hanno fatto nella scorsa stagione. Come Simone Mechelli (1986) e Manuele Greco coppia centrale di difesa. Sempre dalla Lodigiani arriveranno due attaccanti, Lorenzo Regis (1989) e Simone Rossini, vecchia conoscenza del Guidonia nel quale militò nella stagione 2009/2010 con 11 presenze e 1 gol. A chiudere il quadro Gianluca Benedetti, centrocampista polivalente del ‘93, già Lupa Frascati e corteggiato dal Portogruaro.  Sul fronte conferme, liberi di accasarsi altrove Cini, Mereu, Sfanò, De Lucia, Lolli, Bangrazi, Brunetti, Capone,  Carletti, Cascini, Cristiano, Fiorentini, Marongiu, Renelli, Romaggioli, Rovinetti, e Tamalio e Opara, rimangono al Guidonia  De Gennaro, Passa e Ciccioli, con l’altro portiere Leacche che a giorni dovrebbe prolungare il contratto. Un’agenda ricca di appuntamenti, con un occhio di riguardo sia a un possibile ripescaggio in Serie D che ai giovani del Monterotondo, in relazione alle quali voci mercato danno possibili movimenti.

Mauro Cifelli