Roma, dalla Calabria con tre punti in tasca

0
29

Questa mattina si inizieranno a comporre le tessere del mosaico della Fifa Beach Soccer World Cup Ravenna/Italy 2011. Alle 12 infatti nell’Auditorium Enel – sala Avogadro in viale Regina Margherita è previsto l’Official Draw, il sorteggio ufficiale della Coppa del Mondo di beach soccer in programma a Ravenna dal primo all’11 settembre 2011. Al primo atto ufficiale di quella che sarà la manifestazione più spettacolare dell’estate, saranno presenti le massime autorità calcistiche federali, i dirigenti della Fifa, i rappresentanti delle istituzioni e numerosi ospiti del mondo del calcio. Hanno già confermato la loro presenza il presidente Figc Giancarlo Abete, il vice presidente vicario Figc nonchè presidente del Comitato organizzatore locale Carlo Tavecchio, il campione del mondo con la Francia nel ‘98 Christian Karembeu, l’ex giocatore di Lazio, Brescia e Napoli e ct della nazionale italiana Massimiliano Esposito. Insomma davvero tanta carne al fuoco per una mattinata intensa, proprio a poche ore dall’assegnazione della Coppa Italia vinta dalla squadra laziale del Terracina sul Catania (5-2), mentre è andata in archivio anche la prima tappa del girone A della massima serie.  

Sulla spiaggia di Marina di Schiavonea la Roma (Corigliano Calabro), dopo i due big match persi per un soffio, si è presa i primi tre punti della stagione battendo per 10-4 un Lamezia Terme tutto carattere e grinta. I giallorossi hanno infatti ceduto nelle prime due gare al Catania (2-3 dopo i calci di rigore) e al Terracina (3-6), ma sono usciti dalla sabbia con la certezza di essersela giocata alla pari con due pretendenti al trono del girone. Solo le sfumature hanno fatto sfuggire la posta piena ai ragazzi di Fruzzetti che hanno sfoggiato un Carotenuto in grande spolvero (5 gol in tutto). La Roma è riuscita però a prendersi i meritati tre punti nell’ultima sfida del girone contro il Lamezia Terme, e la classifica generale dopo questa prima tappa vede: Terracina 9 punti; Catania 8; Catanzaro 6; Bari 5; Roma e Belpassese 3; Catanzaro, Lamezia Terme 0. Nella classifica marcatori a quota 7 reti Fred (Catania), a 6 Moscelli (Bari), mentre a 5 figurano  Buru (Catania), Stankovic (Terracina) e l’ottimo Carotenuto (Roma).