Virtus Roma, situazione sbloccata

0
47

Dopo settimane di silenzio la Virtus Roma inizia a progettare la nuova stagione. Giovedì sera infatti la società capitolina ha annunciato l’accordo con Lino Lardo e Antonello Riva per quanto riguarda rispettivamente le figure di allenatore e general manager per il campionato 2011-2012. «Sono convinto delle scelte effettuate – dichiara a Cinque Giorni il presidente della Virtus Roma Claudio Toti -, scelte fatte nell’ottica di costruire un gruppo adeguato e preparato, per una nuova stagione da affrontare con le giuste motivazioni».

Le scelte di allenatore e general manager sono arrivate poche ore dopo l’incontro chiarificatore tra la società capitolina e il Comune per quanto riguarda la gestione del Palasport di viale Tiziano. A meno di clamorosi, e quasi impossibili, ripensamenti dell’ultima ora, sarà proprio l’impianto di viale Tiziano a ospiterà le gare interne della Virtus Roma per il prossimo campionato. Sembra risolto il problema dei posti, con il Comune che si farà carico delle spese per portare la capienza a 3500 posti, con i lavori che dovranno terminare per ottobre, consentendo così alla società giallorossa di entrare in possesso del campo in tempo, o a ridosso, dell’inizio del campionato. Dal Comune sono arrivate poi rassicurazioni anche sul fatto che l’Aministrazione aiuterà la Virtus Roma anche a trovare un nuovo sponsor, dopo che la Lottomatica ha rescisso il contratto.  

Nessuna novità invece per quanto riguarda il roster. Sono, infatti, da chiarire ancora le posizioni dei giocatori, da vedere chi farà parte della nuova formazione. Il mercato con cessioni e nuovi acquisti è quindi tutto da fare. Unico addio sicuro quello di Alessandro Tonolli, storico capitano, che chiude la propria carriera alla Virtus dopo 17 anni. Non è invece un periodo positivo per Jacopo Giachetti. Il play, ancora in roster, ma dato tra i partenti, non sarà infatti con i compagni della Nazionale maschile per il raduno di lunedì 18 luglio. Giachetti è stato sottoposto in settimana all’ultima visita di controllo ortopedico al ginocchio destro, operato lo scorso dicembre. La visita ha evidenziato un ginocchio clinicamente guarito, ma con uno stato non ancora ottimale per quanto riguarda la forza muscolare. Per Jacopo previsti 30 giorni di lavoro individuale e dopo verranno effettuate ulteriori valutazioni. 

 Paolo Pizzi