Al museo del rugby la maglia del Prato di Filippo Giusti

0
39

Non poteva mancare alla collezione del Museo del Rugby la maglia di Filippo Giusti, gorgano nato a Colleferro ventitrè anni fa’, formatosi nel club rosso-nero e  poi trasferito alla Rugby Roma e  la stagione scorsa al Prato. Con la formazione toscana de I Cavalieri è approdato alle semifinali scudetto nelle quali ha prevalso il Petrarca Padova laureatosi poi campione d’Italia.

La maglia che Filippo ha consegnato a Corrado Mattoccia è una delle ventidue maglie utilizzata dalla formazione giallo-blu in occasione delle gare di Coppa Europa e nella semifinale di ritorno del campionato d’Eccellenza, giocata a Prato lo scorso 22 maggio.

Filippo che ha lasciato I Cavalieri per trasferirsi a Padova e giocare la stagione 2011-2012 con i campioni in carica petrarchini, è uno dei probabili  “Permit Players”, vale a dire giocatori candidati a “rinfoltire” la rosa della Benetton Treviso per le gare di RaboDirect 12 (che ha abbandonato la denominazione di Celtic League) che si giocheranno in concomitanza della Coppa del Mondo (9-23 ottobre).