Tonolli trascinatore della Virtus Roma

0
27

Centrata la prima vittoria stagionale, in casa Virtus Roma si pensa già alla sfida contro Montegranaro. Una trasferta insidiosa quella programmata per domenica, che lo scorso anno negò alla società del presidente Toti la qualificazione ai play-off. Una sconfitta che i giallorossi vorranno certamente vendicare. La vittoria di domenica scorsa contro Biella (78-70) ha messo in mostra una squadra in crescita, capace di reagire nel momento in cui l’Angelico ha provato a metterla in difficoltà.  Il tecnico Lino Lardo parla proprio dei miglioramenti fatti dai ragazzi rispetto alla sconfitta di Bologna della prima giornata:

«Nel pre-partita c’erano due aspetti che mi preoccupavano, una la concomitanza del nostro esordio al PalaTiziano con il derby di calcio, l’altra il trend con Biella, che negli scorsi anni ci ha messo in difficoltà. Alla fine siamo riusciti ad ottenere due punti importanti, dimostrando di avere un’anima e un cuore. Sicuramente – continua l’allenatore – non dobbiamo essere quelli del secondo quarto, per gli altri tre periodi l’aggressività era quella che volevo vedere. Due punti importanti che ci danno fiducia per un altro match difficile come quello di Montegranaro». Più che positiva in casa giallorossa la gara del capitano Alessandro Tonolli, che con il nuovo allenatore ha acquisito un minutaggio maggiore, mettendo la propria esperienza al servizio della squadra. «Se mi permettete – commenta coach Lardo – Tonolli ha fatto una grande partita. Ha disputato un match di sostanza e nel momento in cui si è decisa la gara si è fatto trovare pronto e ha data grandissimo equilibrio al gioco dei compagni. Faccio tantissimi complimenti a lui». 

Paolo Pizzi