Un colleferrino sbarca a New York

0
109

Ci sarà anche lui Gianluca Bonanni alla famosa Maratona di New York. Il sogno di molti appassionati di corsa per l’atleta colleferrino diventerà a breve una meravigliosa realtà. Domenica sei novembre saranno davvero in molti al via della grande manifestazione, le immense strade della Grande Mela si animeranno di colori e di persone, perchè si sa New York affascina già tutti di per sè e la maratona non è da meno, è il pallino di chi ama correre, e prima o poi una volta nella vita è una tappa da fare. Gianluca Bonanni questa tappa la farà il 6 novembre, dopo mesi di preparazione fisica e psicologica, un appuntamento da non perdere anche se «purtroppo – racconta – durante la preparazione ho avuto problemi per un infortunio al polpaccio che mi ha costretto a stare fermo per alcuni giorni». Il podista colleferrina dopo dure sedute di allenamento ha cominciato ad allegerire i carichi e proprio domenica farà un ultimo allenamento di rifinitura prima della partenza di mercoledì.

«L’idea di partecipare è nata qualche anno fa – spiega Gianluca Bonanni -, un modo particolare di festeggiare con una corsa così importante i miei 40 anni. Non potevo non fare la Maratona di New York per coronare una carriera ricca di soddisfazioni e successi. Questo non significa che smetterò di correre, ma i sacrifici fatti in questi ultimi tre mesi allenandomi anche due volte al giorno non possono essere ripetuti a lungo, perchè devo pensare alla famiglia e al lavoro, e anche alla società di atletica che dirigo». Un viaggio che Gianluca Bonanni non farà da solo ma con la sua famiglia e con una coppia di amici che lo sosterranno durante la maratona. «Mi sono posto l’obbiettivo di correre i 42 km sotto il tempo delle 2h30’ – ammette ancora -, cercando di arrivare tra i primi 30 assoluti e tra i primi tre over 40, che a New York ricevono un montepremi particolare». Insomma Gianluca non va nella Grande Mela per fare la comparsa, ma per fare la sua bella gara e cercare di mettersi in evidenza anche tra i primi atleti italiani. «Non è semplice, perchè il percorso è fatto di numerosi saliscendi – prosegue -, ma mi sono preparato molto su questo tipo di percorsi. Infatti la fortuna di correre a Colleferro è che le strade che raggiungono i paesi limitrofi non sono per niente pianeggianti e quindi ogni giorno corri in vie che riproducono quasi il percorso della maratona newyorkese. Sarà sicuramente un’esperienza indimenticabile, che farà crescere le mie attuali capacità di atleta e di organizzatore di manifestazioni, visto che correre in competizioni internazionali permette di cogliere e immagazzinare quei dettagli in più che difficilmente puoi ricevere in eventi locali e nazionali».

L’atleta colleferrino arriva a questo appuntamento dopo aver partecipato a Lucca al campionato italiano di corsa su strada l’11 settembre scorso, ottenenendo un 31'55" sui 10 km; e poi partecipando alla 30 km del Mare di Roma a Ostia il 9 ottobre, dove è andato davvero forte (1h'40'25") a conferma che la preparazione è stata fatta nel miglior modo possibile. Gianluca parte con una speranza nel cuore: «Spero di portare a casa – conclude – un risultato che mi ripaghi di tutti i sacrifici fatti in questi mesi, e che dia lustro non solo a me personalmente, ma anche alla mia società, la Colleferro Atletica».

Gianna De Santis 

È SUCCESSO OGGI...

Eur spa dopo anni verso il risanamento, ma incombe la causa milionaria con Condotte...

Alcuni giorni fa La Repubblica pubblicava la notizia che Eur spa, società detenuta per il 90% dal ministero dell'Economia e per il restante 10% dal Campidoglio, era entrata nel mirino della Corte dei Conti...

Formello, litiga con vicino e spara

Un colpo di pistola a scopo intimidatorio è stato esploso ieri sera nel corso di una lite tra due vicini in località Le Rughe a Formello.   A litigare, da alcuni giorni, sono un 30enne ed...

Uova contaminate, rilevate due nuove positività dai Nas

"Le attività di controllo da parte dei Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sull'intero territorio nazionale, hanno evidenziato due ulteriori positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata finopril rispetto...

Campidoglio, al via piano anti-terrorismo

Rafforzamento dell’area pedonale di via del Corso, nel tratto che va da Piazza del Popolo a Largo Goldoni, con il posizionamento di fioriere e divieto d’accesso al Colle capitolino per ncc e taxi. Queste le principali misure...

Cerveteri, caso autovelox: assolti sindaco e assessori

Si chiude a Cerveteri il caso autovelox: con sentenza della Corte dei Conti è stata assolta la giunta comunale che il 21 maggio 2014 aveva affidato con delibera la gestione del rilevamento della velocità...