Super Lampis, la Vivace torna a vincere

0
32

La Vivace Grottaferrata conquista la seconda vittoria consecutiva in casa battendo per 3-2 la squadra di Bindi, ex quarta forza del campionato.  Primo tempo completamente di marca biancorossa, con i gol di Tafuri, Schiaffini e Benvenuti. Si potrebbe pensare ad una ripresa scontata e soporifera, ed invece ci vuole un meraviglioso Lampis per sventare almeno sette nitide palle gol degli ospiti, che comunque accorciano le distanze con Della Santa su rigore al 68′ e con il subentrato Bonomo al 93′.

La Vivace Grottaferrata ritrova subito la vittoria dopo il ko di Ostia contro la Morandi e lo fa nelle mura amiche del “Comunale” di via degli Ulivi con lo stesso punteggio con cui aveva liquidato la Pescatori Ostia due settimane fa. Stavolta a farne le spese sono i temibili Dilettanti Falasche di mister Bindi in una gara dall’andamento totalmente diverso. Il primo tempo ha visto i padroni di casa allenati da Andrea Borsa condurre con un netto 3-0, mentre la ripresa ha registrato la crescita degli ospiti che sono riusciti alla fine a segnare due gol, ma a negare le tante vellieità dei neroverdi ci ha pensato Daniele Lampis,  il numero uno biancorosso classe ’84 che ha chiuso la saracinesca in almeno sette occasioni, a cui si aggiungono altri buoni interventi della prima frazione. A lui doniamo la palma di migliore in campo, visto che a conti fatti i Dilettanti Falasche avrebbero potuto in teoria realizzare una goleada nei secondi 45 minuti. Anche i tifosi avversari in tribuna sono rimasti sbalorditi loro malgrado dei riflessi e delle abilità balistiche del portiere ex Tor di Quinto.

Il 3-2 odierno regala la quarta vittoria stagionale alla Vivace che si assesta a quota 13 punti, a sei lunghezze dai dirimpettai di oggi, fermi al quinto posto. Mister Borsa rinuncia ancora a capitan Nigro e a Mudadu, e tiene in panca Benvenuti, che invece sarà chiamato in causa dopo neppure venti minuti di gioco per il forfait di Santoprete, ancora non completamente recuperato. In difesa il capitano Matarazzo affianca Schiaffini, con Palamidesi e Tafuri sulle fasce; la coppia mediana è formata da Viscusi e Mastruzzi, mentre sulle corsie esterne vanno ad agire Moreschi e Giglioni; davanti Santoprete (nei primi minuti) è supportato da Chiappelloni. Il Falasche si schira in modo speculare con Politi frai pali, Seguiti, Veglia, Perica e Marson in difesa, Del Grosso, Rito, Lauri e Della Santa sulla linea di centrocampo, in attacco Maggiore con Porcari alle sue spalle.

Dopo il minuto di silenzio commemorativo per le vittime dell’alluvione avvenuta in Liguria, via alle ostilità che nei primi venti minuti non registra alcun pericolo per entrambe le difese. La prima notizia è la sostituzione di Santoprete a favore di Benvenuti. Il primo squillo vero è quello che sblocca il punteggio: al minuto 25 Tafuri in azione sulla fascia sinistra sfodera un tiro mancino che si innalza e termina nell’angolino della porta opposto sorprendendo Politi, beffato dalla traiettoria imprevedibile del terzino biancorosso. Prima gioia personale nel campionato di Promozione per il giovane ’94, ormai titolare fisso della prima squadra. Quattro minuti dopo il destino vuole che sia un altro difensore a gonfiare la rete del Falasche anche se le circostanze avrebbero fatto pensare altro. Moreschi scende giù sull’out di destra, rientra e trova l’opposizione di un avversario che lo stende in area. Per l’arbitro Impenna di Rieti non ci sono dubbi, si tratta di calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Viscusi, che batte forte di destro ma il suo tiro viene respinto dalla traversa, sugli sviluppi la difesa ospite si addormenta e la palla arriva a Schiaffini che, ben appostato a pochi metri dalla porta, infila Politi per il secondo sigillo di giornata. Dalla disperazione per il penalty fallito alla gioia della seconda segnatura il passo è stato brevissimo per i ragazzi di Borsa, che vanno poi a dilagare al 40′, quando Benvenuti va a raccolgiere un lungo lancio dalle retrovie prolungato da un difensore neroverde e supera Politi un uscita con un preciso tocco sotto per il 3-0 della Vivace. In precedenza gli ospiti si erano visti negare il gol da Lampis in almeno due occasioni, entrambe capitate sui piedi di Porcari, che prima aveva provato un diagonale dopo un’ottima azione personale, quindi su calcio di punizione su cui il portiere respingeva di pugni.

Nel secondo tempo il Falasche intensifica le operazioni offensive, anche se rischia il poker al 52′, prima sul tiro di Viscusi, ben parato da Politi, quindi sulla conclusione di Benvenuti, che si alza di poco sopra la traversa. Da lì in poi il tema della prtita diviene tutto il Falasche contro Daniele Lampis, che respinge con ogni parte del corpo i tentativi da lontano e sotto misura dei ragazzi di Bindi, che possono contare almeno sette palle gol che fanno gridare al gol. In mezzo a queste la palla entra nella porta biancorossa due volte: prima al 68′ con il calcio di rigore generosamente regalato da Palamidesi, che raccoglie da terra la palla con le mani sulla linea di fondo dell’area di rigore, e trasformato da Della Santa, quindi in pieno recupero con il subentrato Bonomo, che segna quando ormai non c’è più tempo per la squadra ospite. Ribadiamo, però, le prodezze del buon Lampis, in particolare quelle sulla doppia occasione ospite all’81′, dove respinge la palla praticamente sulla linea di porta. Il triplice fischio fionale sancisce dunque la seconda vittoria consecutiva della Vivace Grottaferrata, attesa ora dalla trasferta di Ostiantica prima di un filotto di partite da giocare al “Comunale” di via degli Ulivi: in mezzo c’è il derby con l’Atletico Grottaferrata.
 

Il tabellino della gara

Vivace Grottaferrata – Dil. Falasche 3-2

Vivace Grottaferrata: Lampis, Palamidesi, Tafuri, Mastruzzi, Matarazzo, Schiaffini, Moreschi, Viscusi (85′ Cozzolino), Giglioni (66′ Tiraboschi), Santoprete (19′ Benvenuti), Chiappelloni
A disp. Cioci, Brandimarte, Pellutri, De Sortes
All. Andrea Borsa

Dil. Falasche: Politi, Seguiti, Marson (93′ Loria), Perica, Veglia, Lauri, Porcari, Rito, Maggiore, Del Grosso (59′ Ceci), Della Santa (74′ Bonomo)
A disp.: Prisco, Cherubini, Santin, Partoini
All. Massimo Bindi

Arbitro: Sig. Impenna di Rieti
Assistenti: 1^Mazzarella di Ostia – 2^ Giuberi di Ciampino
Marcatori: 25′ Tafuri (V), 29′ Schiaffini (V), 40′ Benvenuti (V), 68′ Della Santa (rig.) (F), 93′ Bonomo (F)
Note: Al 29′ Viscusi (V) sbaglia un calcio di rigore. Ammoniti: Schiaffini (V); Seguiti, Marson (F).  Corner: 7-1. Recuperi: 1′pt, 4+1′st.