La Ferrari F1 a Vallelunga con i campioni di F3

0
39

Il momento più emozionante per i vincitori del Campionato Italiano Formula Tre 2011 è ormai sempre più vicino: martedì 15 novembre, nell’autodromo romano Vallellunga “Piero Taruffi”, il modenese Sergio Campana, Campione Italiano e l’americano Michael Lewis, primo per il Trofeo Nazionale Esordienti, siederanno al volante della Ferrari F60 Formula Uno per un’intera giornata di test.

Anche quest’anno Scuderia Ferrari e CSAI, la Commissione Sportiva Automobilistica dell’Automobile Club d’Italia, assegnano infatti un premio straordinario ai migliori della serie tricolore motorizzata Fiat Powertrain Racing. Un appuntamento che si rinnova ormai dal 2008 e che anche in questa occasione regalerà un’esperienza da sogno al termine di una appassionante stagione, la 46esima nella storia del Campionato Italiano Formula Tre. Lo straordinario riconoscimento, finora assegnato ai primi tre piloti classificati, è stato quest’anno riservato al vincitore ed al miglior esordiente del Campionato. Ad alternarsi per l’intera giornata al volante della Ferrari F60 con l’assistenza dei tecnici della Scuderia saranno così Sergio Campana e Michael Lewis, che, peraltro, ha conteso il titolo assoluto al pilota modenese fino a pochi giri dalla fine della stagione conclusasi lo scorso 16 ottobre a Monza.

Il programma di martedì 15 novembre prevede per ciascun pilota una sessione da circa 10 stint di 5/6 giri per una distanza complessiva di almeno 50 tornate sui 4.085 metri della pista romana. Almeno 200 km al volante di una Ferrari F.1 attendono quindi Campana e Lewis che, tra l’altro, solo lunedì 14 sapranno chi dei due aprirà la giornata di test affrontando la sessione del mattino. Sulla Ferrari F60 saranno montati pneumatici Pirelli che per la prima volta gommerà così il Test Premio riservato ai campioni della Formula Tre italiana. Nella stessa giornata di prove la CSAI svelerà il nuovo Campionato Italiano Formula Tre 2012 che a partire dal prossimo anno sarà affiancato da una serie internazionale su otto appuntamenti, sei dei quali valevoli per il tricolore.