Italia-Uruguay, festa tricolore all’Olimpico

0
41

Sarà prima di tutto una grande festa. Mancano poche ore al fischio d’inizio di Italia-Uruguay, l’amichevole di lusso che questa sera si disputerà allo Stadio Olimpico alle ore 20.45, ma l’aria di festa si respira già. La Nazionale italiana scenderà in campo a Roma con una nuova maglia ispirata al 150° anniversario dell’Unità. Una divisa che accompagnerà gli azzurri fino all’Europeo 2012 in Polonia e Ucraina. Ma non sarà solo questa la novità della serata romana. Mister Prandelli darà anche un volto nuovo alla formazione che sfiderà l’Uruguay: la coppia Balotelli-Pazzini che ha fatto faville con la Polonia verrà sostituita dal duo Balotelli-Osvaldo, con il romanista che per la prima volta sarà in campo dal primo minuto e nel suo stadio.

Il tecnico azzurro si affiderà al collaudato 4-3-1-2 con lo schieramento ufficializzato dopo l’allenamento di ieri  ovvero: Buffon; Maggio, Ranocchia, Chiellini, Balzaretti; De Rossi, Pirlo, Marchisio; Montolivo; Osvaldo, Balotelli. Nella ripresa Prandelli dovrebbe cambiare modulo tattico e far entrare Pepe; giustamente l’amichevole serve per fare esperimenti. Ma l’Uruguay, che ha vinto la Coppa America, ed è arrivato 4° al Mondiale è un osso duro e Prandelli lo sa bene e di sicuro non vuole perdere in questa giornata di festa. Intanto la Nazionale sarà ricevuta questa mattina al Quirinale dal Presidente della Repubblica. Un altro bel momento istituzionale dopo la presenza azzurra a Rizziconi (Reggio Calabria) per giocare su un campo costruito su un terreno sequestrato alla ‘ndrangheta. Questa sera poi sarà festa anche per Gigi Buffon, che eguaglierà Dino Zoff in fatto di presenze in Nazionale, ben 112.

Tra le altre iniziative in programma per ricordare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia circa 6 mila bambini delle scuole calcio realizzeranno allo stadio una coreografia tricolore, e a intrattenere il pubblico nel prepartita ci penserà Alex Britti con le sue canzoni. Dando un’occhiata alle statistiche: su 7 precendi tra Italia-Uruguay il bilancio è in parità con 2 vittorie azzurre, 2 della celeste e tre pareggi. Le due nazionali si sono già incontrate a Roma ai Mondiali di Italia’90: in quell’occasione finì 2-0 per gli azzurri, a segno Schillaci e Serena.

È SUCCESSO OGGI...

Rubava le offerte della chiesa con un metro allungabile

Dopo circa un mese, è stato nuovamente “pizzicato” in chiesa a rubare le monete dalle cassette delle offerte. In manette è finito ancora una volta un 45enne romano, con precedenti, questa volta arrestato dai...

Tremendo incidente, un’auto si scontra con una moto: centauro in pericolo di vita

Un centauro è in pericolo di vita dopo un brutto incidente con un'Opel Corsa. É accaduto la scorsa notte a Roma, intorno alle 2.30, in largo Bratislava. Sul posto sono intervenuti gli agenti del...

Botte, sputi e insulti alla compagna: allontanato dalla polizia

Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate: questi i reati contestati ad un romeno di 64 anni. Vittima, la compagna. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Fiumicino si sono presentati a...
regione lazio

Sulle macerie di Amatrice Pirozzi attacca e la Regione si difende

Covava da tempo la polemica fra il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e la Regione sulla rimozione delle macerie, a suo avviso gravemente in ritardo e tale da ipotecare la ripresa economica e sociale nelle...

Rubava nelle auto parcheggiate: fermato rapinatore seriale

Nemmeno l’obbligo di presentazione alla P.G. per i suoi precedenti reati lo hanno fatto desistere, ma ieri sera, la sua ostinazione a delinquere gli è costata un altro arresto. In manette un 56enne romano, ben noto ai...